Ago
27

SISMA e PIETOSE UTOPIE

banner_veneziani

Dovremmo abbattere e rifare milioni di case costruite in epoche precedenti ai criteri antisismici. Pura follia, o cazzate sparate all’impazzata. In realtà bisogna essere rigorosi nei casi specifici, di edifici pubblici certificati come antisismici, perseguendo singole responsabilità.
Ma in generale bisogna armarsi di un pietoso fatalismo, perché non potremo mai cancellare la morte, l’incidente, l’imprevisto, dai nostri orizzonti. Possiamo solo limitare i danni e prevenire in piccola parte. Siamo mortali e la morte non è un infortunio di cui ha colpa sempre qualcuno, ma…



Ago
27

Dalla rete si legge Facebook di Enrico Mentana

dallarete01

Tanti mi chiedono perché prendo così di petto gli avvelenatori del web: che male ti fanno? Fanno male a tutti, nel momento in cui un intero paese vive ore difficili. Prendiamo quello che è l’esempio più evidente, che tutti abbiamo incrociato: quell’enorme fesseria secondo cui l’intensità del terremoto sarebbe stata limata ad arte dal nostro istituto di geofisica per permettere allo stato di non pagare i danni. Avete presente, vero? Il solito testo virale, di cui a volta a volta Tizio o Caio si assume la paternità, come…



Ago
27

CASA ITALIA

Terremoto, Matteo Renzi lancia “Casa Italia”: unità nazionale per un piano integrato con fondi pubblici, privati e Ue
CASA ITALIAContinua a leggere ...



Ago
26

Donazioni

Alla cronica penuria si aggiunge l’emergenza del terremoto: se volete donare qualcosa di veramente utile, donate sangue.
sangueContinua a leggere ...



Ago
26

Le riflessioni di Gianni Di Quattro

gianni_banner

La Siria è la vera immagine di quello che potrebbe essere il mondo del futuro e rappresenta perfettamente la sua ambiguità.
forze diverse che si combattono, si alleano e poi si combattono di nuovo, si prendono una pausa e poi ritornano magari con più violenza.
ogni forza combattente rappresenta i russi o gli americani o i turchi o i ribelli (come i vecchi e romantici soldati di ventura) o i curdi o il califfato o altri che si manifestano apertamente o meno, a parte…



Ago
26

Radio3Mondo – Rassegna stampa estera ANNA MAZZONE


00testata-framed

@anna_mazzone… Continua a leggere ...



Ago
26

Due facce la stessa medaglia

stessa razzaContinua a leggere ...



Ago
25

Pensierino di Falbalà di Matilde Mangold

falbala_matilda

Primo risveglio a Roma, dopo una giornata trascorsa guidando da nord a sud, con la radio sintonizzata costantemente sulle notizie relative al terremoto, ascoltando le testimonianze dei sopravvissuti, dei soccorritori, con un bilancio di vittime che ogni ora cresceva. Qui sotto una delle foto simboliche di questo disastro: Amatrice rasa al suolo, e sotto quelle macerie tante persone senza vita. Questa mattina il computo dei morti sale a 247: una strage. E mi viene rabbia perché nelle zone fortemente sismiche bisognerebbe davvero fare qualcosa, mettere…



Ago
25

Radio3Mondo – Rassegna stampa estera ANNA MAZZONE


00testata-framed

@anna_mazzone… Continua a leggere ...



Ago
25

Ripartire da qui

max_sfondo firenze

Terremoto nella notte. Paesi distrutti. Vittime. Un immagine già vista purtroppo. La terra che si ribella e ancora una volta ci fa capire di quanto siamo fragili. Non ci sono parole per descrivere cosa stanno passando in questi momenti le popolazioni colpite dal sisma. Ci sarebbe (condizionale) una cosa che potremmo fare tutti, ad iniziare da chi fino ad oggi non ha contato nulla nella storia del mondo (i nostri governanti): rinascere dalla macerie, rinascere dalle ceneri. Rinascere come popolo, come Stato, intervenire in maniera massiccia sia a…



Pagina 1 di 92912345...1015...Ultima »