BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Nov
29

« Btp-day I titoli del debito, ricompriamoci il nostro debito »


Come di mussoliniana memoria «oro per la patria», ieri il primo Btp-day, la giornata l’acquisto dei titoli di Stato, poi ce ne sarà un’altra il 12 dicembre, in effetti è un dare la mano ad uno stato spendaccione ma che ci ha messo tutti nel calderone dei ‘buffaroli’ (slang romanesco per dire debitori) reiterati.
Comunque la si voglia mettere, è un gesto di responsabilità di un intero popolo verso se stesso e verso gli altri, anche se adesso non si naviga nell’oro, uno sforzo secondo le proprie disponibilità, per affrontare la crisi.
Ovviamente i media e le tv non hanno dato gran risalto a questa giornata, ma ci hanno pensato altri a pontificare, addirittura un blogger economico si è comprato uno spazio pubblicitario, per consigliarci di non comprare, leggi articolo. Mentre su un altro, un’ esperta economista, sentenziava la dipartita del povero euro in un fallimento europeo , leggi articolo ; a quanto pare una gufata bella e buona. Ma c’è anche chi, più razionale ed aderente alla realtà, ha acquistato una pagina lo scorso 4 novembre, l’autore è Giuliano Melani, responsabile di una società di leasing,
leggi l’articolo
; alla faccia degli iettatori e degli aruspici fai da te.
Però, non per farci gli affari degli altri, sarebbe bello sapere quanti della ‘casta’ hanno messo mano al loro pingue portafoglio, oppure dei nomi eccellenti dell’imprenditoria ; degli sportivi sembra che abbiano aderito, ma comunque sia sembrerebbe che questa vendita sia andata bene.
Adesso. c’è solo da sperare. che questo governo tecnico faccia la sua parte con l’ausilio purtroppo di chi è stato incapace di governare ; non sarà facile ma gli elettori hanno buona memoria e i tempi dei teleimbonitori sono finiti.

OkNotizie

Media 4.75 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*