BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Dic
06

« Chi la vuole cotta e chi la vuole cruda »


Dopo la conferenza stampa del ‘Signor Presidente del Consiglio Mario Monti’, come in un certo film si è scatenato l’inferno, una crescita esponenziale di economisti dell’ultima ora, una fioritura di tecnici dell’economia senza pari, banchieri , bancari, finanzieri con il contorno del solito piagnisteo italico che fa parte dei nostri usi e consumi. I network lunedì erano al calor bianco Twitter e Facebook, inondato di messaggi equanimi nell’esprimere il loro pensiero, delle tante perle :
– Più che una sala stampa, sembrava una camera ardente
– BERLUSCONI: “Gli italiani ci rimpiangeranno”
– Cittadini arrabbiati e delusi, ma le BANCHE fanno FESTA in Borsa. VIVA IL GOVERNO, dei banchieri.
– Mamma mia che noia è Monti. Talmente noioso che si annoia pure lui e rilegge quello che ha letto
Di contraltare commenti variegati :
– Lo spread dipendeva da Berlusconi nel senso che quel governo la manovra non l’avrebbe mai fatta. E nel frattempo saremmo a 800 di spread e oltre. Basta vedere la vergognosa farsa delle 4 manovre di agosto, una a settimana, e nessuna concreta.
– Al governo meglio una persona noiosa ma seria che un buffone divertente. Nei cinepanettoni invece preferisco l’opposto.
Scriverli di entrambi gli schieramenti ci vorrebbero dei tomi, ma quello che balza subito all’evidenza è il dividersi subito in opposte fazioni, il morbo berlusconio ha infettato a fondo, perché non si riesce più ad avere un dialogo ma è subito scontro.
Quello che invece dovrebbe far riflettere, e molto, la mancanza di etica politica tra i vari schieramenti, dai messaggi Twitter :
– Banchi Pd, Udc e Lega pieni, Idv così e così, Pdl meno di metà, Fli semivuoti
– Mentre parla Monti Scilipoti esce
– Parla Casini, Bossi va via. Non saluta Monti
– Finito Casini dalla Lega sbaraccano. Considerano Fli e Idv tra i partiti minori.
– Chiusura, con Forza del sud di Miccichè. Saremo 50.
E con questa classe politica raffazzonata volevamo salvare l’Italia e la sua economia ? Con personaggi che sono stati a sproloquiare solo per salvare il proprio orticello di elettori ?
L’unica verità alla quale stia assistendo e vivendo, che il lavoro sporco lo stanno facendo Monti ed i suoi ministri, la casta era ed è troppo pavida per fare qualcosa di valido avendo l’incubo di perdere qualche voto.
Come pure la casta sindacale (Cisl ed Uil), che fino a ieri era appecoronata, adesso si risveglia con due ore di sciopero con la scusa di aprire un negoziato, sono veramente oltre ogni ridicolo ; da strappargli la tessera se si ha un minimo di coerenza.
Il monito di Berlusconi : «Metta la fiducia o la manovra non sarà approvata», lui ne è stato un maestro ci ha vissuto di rendita.

OkNotizie

Media 4.67 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*