BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Nov
22

« il berlusconismo è come il vaiolo (indro Montanelli)»


Dal settimanale Oggi : “è datata 9 febbraio 2000. Indro Montanelli scriveva all’allora direttore Paolo Occhipinti : «Ti piaccia o non ti piaccia, le prossime elezioni le vincerà, non c’è dubbio, Berlusconi… e io, se vuoi saperlo non la considero una jattura, perché, secondo me, il berlusconismo è come il vaiolo, una malattia che si può curare solo col vaccino, cioè con un’iniezione di vaiolo. Viene la febbre, e poi la guarigione. Io la guarigione non farò in tempo a vederla, ma tu sì. E quel giorno ti prego di ripubblicare questa paginetta…»”. Parole profetiche e quanto mai attuali, se vediamo quanto sta accadendo . dall’uscita del clown. della sua corte ed alleati, tutti in crisi d’identità ha ritagliarsi un angolino di visibilità prima di sprofondare nell’oblio.
Sembra quasi che non ci dormano la notte, per prepararsi le astruserie in politichese, da scodellare nei vari talk show dal primo cantico del gallo sino a notte fonda ; se avessero lavorato lo stesso tempo che hanno perso in comparsate ed articoli sarebbe stato quasi un ‘governo’.
E quando erano in aria di defenestrazione, si sono subito prodigati a fare nomine per poltrone e prebende ai loro sodali, l’ultimo colpa di coda di una casta godereccia e spendacciona ; che non lascia certo rimpianti tutt’altro.
Riprendendo la dichiarazione del grande Montanelli, il vaccino lo stiamo prendendo attraverso la miscellanea mal composita che si è messa all’opposizione, vedi cispadani ,servizievoli e qualche sparuto gruppo, avremo la febbre per l’overdose di castronerie che faranno e diranno ; ma dovrà pur passare.
Questa classe politica è come l’Aids, se la conosci la eviti, ben pochi soggetti sembrano all’altezza di quello che il paese a veramente bisogno ; in primis di coesione sociale ed equità, valori lungamente disattesi, ritrovare quella partecipazione costruttiva per un fine comune.
Ma purtroppo, adesso stiamo già assistendo al solito mercimonio delle poltrone, come ‘sanguisughe’ cercano d’attaccarsi dove possono e non lasceranno l’osso tanto facilmente ; forse questo sarà uno dei compiti più gravosi di questo nuovo governo.

OkNotizie

Media 4.67 su 5
Share


1 commento

No ping yet

  1. Massimiliano Miniati
    Massimiliano Miniati scrive:

    Non accetto consigli da chi è stato a braccetto col fascismo per poi rinnegarlo… anche lui è uguale al vaiolo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*