BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Set
23

«La parte peggiore dell’Italia»


Ormai è acclarato, l’art.54 della Costituzione italiana, è un puro optional per la “casta” de Senatori e Deputati, per loro esiste una patente d’impunità omnia comprensiva ; salvo qualche rarissima eccezione.
Addirittura avevano fatto una proposta in tal senso modificando l’articolo 68 della Costituzione , praticamente “intoccabili” ; e la schiera è molto folta, ma quel che è di spicco sono i due nomi eccellenti della storia.
Leggendo l’Ansa si capisce il perché : “ La differenza tra Marco Milanese e Alfonso Papa l’hanno fatta 29 deputati: quelli che il 20 luglio hanno votato per mandare in carcere Alfonso Papa e che oggi si sono schierati per salvare Marco Milanese. E’ quanto emerge dal raffronto tra le due votazioni, quella di oggi su Milanese e quella di luglio su Papa. Allora i deputati che votarono per negare l’arresto furono 293 ( e non furono sufficienti perché i sì all’arresto furono 319); oggi quelli che hanno fatto altrettanto per Milanese sono stati 312 mentre i favorevoli all’arresto sono stati 305”.
Ergo se hai amicizie giuste e conosci qualche recondito scheletruccio negli armadi, ti sei fatto un assicurazione, altrimenti rischi di esser sacrificato come agnellino per acquietare le acque turbolente della “magistratura bolscevica” (trombolo dixit).
Non dimenticando che tra Pdl e Lega esiste un patto di “do ut des” da illo tempore, dimostrando che ormai da anni che tiene succube questo governo dalla traballante maggioranza variegatemente composita; ma il cispadano sta correndo brutti rischi con la base che rumoreggia da tempo.
Ieri alla ore 12:09 si è consumata l’ennesima disfatta della giustizia, i peones tutti gaudenti e festanti intorno al povero tapino che l’ha scampata bella, del suo capo se ne sono perse le tracce, forse un rigurgito di dignità, ma ci credo poco.
Ma di tutto questo la parte peggiore, è stata la totale assenza dei tanti gruppi cosiddetti “indignatos”, vedi : il popolo viola, se non ora quando, i grillini a 5 stelle e da altri gruppuscoli che contano come il due di coppe quando regna denari.
Scrive Mattia Feltri sulla Stampa : ”12.24 – Il Popolo viola è più latitante di Lavitola, una ventina, svogliati e nemmeno tanto arrabbiati” ; allora vi meritate questa governo e questi politici per la vostra incapacità d’essere una voce vera e reale e dei cittadini, siete imbelli davanti al loro strapotere, tante chiacchiere e tanti proclami ma un “NULLA” di fatto.
Se volete fare veramente gli “indignatos”, dovete cominciare adesso ed a oltranza, non fare le scampagnate turistiche; avere il coraggio di restare con le tende per mesi accampati a Montecitorio ed un esempio esiste : Gaetano Ferrieri, ma lo avete questo coraggio ?
Adesso ci sorbiremo il balletto dei “Guignols” dell’opposizione, con i loro piagnistei e lamentele, poi tutti alla loro pastoia di tutti i giorni, la Casta è Casta, prima i loro tornaconti poi si vedrà.

OkNotizie

Media 4.67 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*