Mag
07

Il fiume di metallo

Mauro che non l’ha detto alla famiglia è uscito all’alba senza far rumore. Saluta il cameriere che sbadiglia gira il caffè e non conta più le ore. La fila che faceva ogni mattina dalla Salaria fino all’Ardeatina adesso è solo un fiume che l’aspetta e che lo inghiotte piano, senza fretta. A cinquant’anni ha perso il suo lavoro, non ha la…



Apr
05

Er Pino e l’Acquedotto

De dietro a via Lemonia, all’Acquedotti, c’è un paradiso in tera senza pari. Svolazzano farfalle e passerotti, fra i ruderi e li pini centenari. Chi dopo ‘sta Pasquetta c’è passato narra de tonnellate de schifezza lassata dappertutto sopra ar prato da chi c’aveva prima banchettato. Bottije vote, carte e altra monnezza che i netturbini ieri hanno spazzato. Quer…



Gen
23

Er sacchetto

Me presento: so’ er sacchetto. Dovrei sta’ ner cassonetto, ché so’ pieno de monnezza. Guarda invece che schifezza: è bastata ‘na mattina e ‘sto sito è ‘na latrina. Mo te spiego. Quanno ieri mattina m’ha buttato quer porco che de roba m’ha riempito ‘sto posto che qui vedi era pulito e guarda adesso com’è diventato. Basta che er…



Gen
20

Quattro tombini

Quattro tombini sulla tangenziale messi proprio all’inizio de ‘na rampa, quella dell’autostrada. Ma è normale? Almeno due li piji, nun se scampa. Passanno co’ la moto poi so’ cazzi: se stai soprappensiero te c’ammazzi. Davero so’ ‘n’insidia quei tombini, tocca da fa’ attenzione e anna’ più piano, perché se te va bene vai ar Pertini*, se…



Gen
16

Roma pulita

Se il tempo che si passa a baccajare a dasse del dell’idiota o del ladrone, s’adoperasse invece ad aiutare chi parla poco ed ama più l’azione e assieme ad altra gente scenne in piazza munito de raschietto e de ramazza pe’ fa’ spari’ le carte e la monnezza, forse sarebbe mejo, che ne dite? Basta co’…



Lug
21

“Nun c’è trippa pe’ gatti”

“Nun ce trippa pe’ gatti” è uno dei modi di dire romaneschi più conosciuti anche nel resto d’Italia, dove viene spesso utilizzato in forma non dialettale. Perché si usa proprio questa frase? Cosa c’entrano i gatti? Il modo di dire è stato coniato da Ernesto Nathan, sindaco di Roma nei primi del ‘900. Nathan era nato a Londra…



Lug
03

Una vita per piacerti

“Ce metti una vita intera per piacerti, e poi, arrivi alla fine e te rendi conto che te piaci. Che te piaci perchè sei tu, e perché per piacerti c’hai messo na vita intera: la tua. Ce metti una vita intera per accorgerti che a chi dovevi piacè, sei piaciuta… e a chi no, mejo così…



Apr
26

Roma de na vorta

La finestra sul cortile. Qui, nel cuore della Roma multietnica, non sono ancora arrivati i gruppi whatsapp e la gente comunica alla vecchia maniera. Insomma, si parla dalle finestre. Poi, con questo sole, tutte le finestre sono aperte e anche chi non parla ascolta. Oggi qualcuno taglia e cuce con un’amica del palazzo accanto. – Hai capito Gina?…



Apr
19

Rivalutando Manzoni

RAgenzia delle Entrate, ore 07.50. Sono qui per chiedere una nuova password per il servizio online. Perché ogni 3 mesi se non la usi scade e bisogna fisicamente andare a prendere quella nuova. Non bastano i dati di accesso e il codice fiscale. No! Per la password online si va in modalità remoto. Quindi numeretto, fila chilometrica e…



Apr
03

Roma, il Viaggio nel tempo nella nuova stazione San Giovanni della Metro C

Nella nuova stazione della metro C di San Giovanni tra anfore e statue, pannelli didattici e video in inglese e italiano, testimonianze della vita di tutti iContinua a leggere …



Pagina 1 di 912345...Ultima »