BLOG : La voce di quasi tutti

Errore 404 - Pagina non trovata

Spiacente, ho cercato ovunque ma la pagina che cerchi non la trovo, forse è inesistente!

Se hai seguito un link da un altro sito, forse ho rimosso o rinominato la pagina che cercavi. Ti consiglio di provare a cercare la pagina:

Risultati consigliati

Ho effettuato per te una ricerca con il termine www.lavocediquasitutti.it. Guarda tra i risultati se trovi ciò che stai cercando...

  • Ventimiglia: domenica prossima alle 18.30 nuovo flashmob delle ‘sardine’ su ‘La cattiva memoria fabbrica mentitori’  

    L’appuntamento è fissato sulla piazzetta di via Sir Thomas Hanbury. L’evento fa parte di ‘La Liguria non si lega’, ovvero i flashmob e gli eventi organizzati per il mese di gennaio in piazze e teatri di varie città della Liguria. Sorgente: Ventimiglia: domenica prossima alle 18.30 nuovo flashmob delle ‘sardine’ su ‘La cattiva memoria fabbrica mentitori’ Media 3.00 su 5

  • Luigi Di Maio si dimette da capo politico del M5S (pare). Ecco perché  

    Una decisione sofferta ma forse inevitabile, comunque un accadimento destinato ad incidere non poco sull’agenda politica dei prossimi mesi. Vale anche per lui una vecchia legge che Cossiga ha insegnato a tutti noi tanti anni fa: dimettersi è l’unico modo per (provare a) risorgere Sorgente: Luigi Di Maio si dimette da capo politico del M5S (pare). Ecco perché Media 3.00 su 5

  • Il caso Salvini, a differenza di Trump, dimostra ancora una volta che da noi sono populiste anche le élite  

    In America nessun editorialista serio ha scritto che il presidente aveva diritto di sollecitare indagini sui rivali perché «lock her up, mettila al gabbio», riferita a Hillary, era nel programma elettorale. Da noi, invece, questa e altre assurdità Sorgente: Il caso Salvini, a differenza di Trump, dimostra ancora una volta che da noi sono populiste anche le élite Media 3.00 su 5

  • “Scusi, lei è uno spacciatore?” di Marie Renzini da Facebook

    È accaduto davvero. A Bologna. Questo demagogo di quart’ordine, questo imbonitore del nulla, stasera ha osato l’inosabile: si è attaccato al citofono di un uomo, a telecamere e microfoni spianati, in diretta Facebook, senza alcun titolo, né diritto, mettendo alla gogna un privato cittadino – ovviamente tunisino – solo sulla base di una parola di una abitante della zona che lo accusava di essere uno spacciatore. Di fronte ai giornalisti increduli, ha commentato: “Se i cittadini mi dicono che è uno spacciatore, io suono.” Non so se ci rendiamo conto. A pronunciare queste parole è un ex ministro degli Interni. …

  • Lo stallo parlamentare, a gennaio solo 4 voti finali  

    Lo stallo parlamentare dell’attuale fase politica emerge anche analizzando la produzione legislativa dell’aula. Al 22 gennaio sono stati solamente 4 i voti finali in parlamento: 2 su decreti in scadenza Sorgente: Lo stallo parlamentare, a gennaio solo 4 voti finali Media 3.00 su 5

  • TEATRO DELL’ASSURDO

    Pur di garantirsi l’ultimo spot Salvini ordina ai suoi di votare sì all’autorizzazione a procedere per il caso Gregoretti Media 3.00 su 5

  • 26 gennaio, la battaglia di Stalingrado di Ivano Sartori

    Se la destra sfonderà in Emilia-Romagna non sarà merito della senatrice Lucia Borgonzoni che nemmeno suo padre voterà. Non sarà demerito di Stefano Bonaccini, sbalzato a difendere la patria rossa dai lumaconi leghisti come Orazio Coclite difese Roma dal lucumone Porsenna. L’oscuro burocrate che spera di essere salvato da banchi di sardine come si dice che i delfini salvino i naufraghi portandoli a riva sul dorso. Le lische delle sardine sono fragili e, messe a dura prova, potrebbero cedere sotto il suo burocratico peso. Osannate dai media sempre a caccia di fenomeni ed eroi, le sardine hanno sì assunto proporzioni …

  • LE DISUGUAGLIANZE NEL MONDO SONO SEMPRE DI PIÙ. ANCHE IN ITALIA.

    Secondo l’ultimo rapporto di Oxfam, l‘1% più ricco della popolazione globale detiene un patrimonio doppio rispetto a quello delle 6,9 miliardi di persone restanti sulla faccia della terra. Di questo gruppo di milionari fa parte poi un ulteriore élite, fatta di poco più di 2mila miliardari i quali, da soli, detengono la ricchezza di 4,6 miliardi di persone. All’altro estremo c’è metà della popolazione mondiale, che vive con meno di 5,50 dollari al giorno. Se solo i governi si decidessero a tassare i più benestanti dello 0,5% in più per 10 anni, la somma raccolta potrebbe essere investita per creare …

  • La gioiosa e irriverente anarchia dell’infanzia 

    Nel tempo delle immense migrazioni e dell’ecosistema che tracolla abbiamo bisogno di mondi nuovi e di ripensare l’azione educativa. Si tratta, ad esempio, di imparare a stare il meno possibile davanti ma a fianco di chi cresce Sorgente: La gioiosa e irriverente anarchia dell’infanzia Media 3.00 su 5

  • ER vigile mutandoso …

    Non ci sono parole per commentare la sentenza, che indigna e offende una folla di onesti lavoratori che ogni giorno fa salti mortali per raggiungere il posto di lavoro. A meno che dietro non ci sia qualcosa che non sappiamo .. . Media 3.00 su 5