BLOG : La voce di quasi tutti

Errore 404 - Pagina non trovata

Spiacente, ho cercato ovunque ma la pagina che cerchi non la trovo, forse è inesistente!

Se hai seguito un link da un altro sito, forse ho rimosso o rinominato la pagina che cercavi. Ti consiglio di provare a cercare la pagina:

Risultati consigliati

Ho effettuato per te una ricerca con il termine www.lavocediquasitutti.it. Guarda tra i risultati se trovi ciò che stai cercando...

  • Il discorso integrale di Conte: ‘Da avvocato del popolo, oggi devo concludere’

    FINALMENTE E’ FINITA Media 3.00 su 5

  • Rinascere

    Oggi è un anno da quella fatale notte della crisi respiratoria, ricoverato in pronto soccorso all’ospedale di Bordighera poi trasferito alla Rianimazione di San Remo per: “insufficienza respiratoria ipossiemica ipercapnica stato di coma”. Da San Remo era già pronta l’eliambulanza “Drago” per Savona, ma il crollo del ponte Morandi a Genova prese la prevalenza e fui trasferito in ambulanza a San Remo. Provare l’esperienza del reparto di rianimazione è decisamente dura, dal momento del risveglio e tornare cosciente, poi restare vigile cosciente e vivere 24 ore al giorno la lotta per la vita. L’abnegazione di tutto il personale ad ogni …

  • E’ passato un anno…

    Media 3.00 su 5

  • Fenomenologia della cialtronaggine di Mattia Madonia

    Vi prego, non posso tollerare una campagna elettorale sul taglio dei parlamentari, ovvero sul nulla. È già diventato il refrain dei grillini, che come al solito parlano ingannando gli italiani. Proviamo a spiegarlo in modo semplice. La proposta di Di Maio ridurrebbe drasticamente la rappresentanza democratica. Soprattutto al Senato, dove le regioni eleggerebbero al massimo 4 senatori, creando dei collegi elettorali giganteschi, delle vere e proprie cattedrali nel deserto. Le liste minori di fatto scomparirebbero, e allo stesso tempo non verrebbero intaccati i meccanismi istituzionali (compresa la velocità) del bicameralismo. D’altronde Grillo e Casaleggio hanno sempre detto di voler “cancellare” …

  • Una crisi spericolata  

    Mai si era visto un simile azzardo. La protervia di imporre la data del voto, la pretesa di gestirlo dal Viminale, da arbitro e giocatore. E il rischio di non aver un governo per la prossima manovra. Il plebiscito sovranista è un delirio di onnipotenza Media 3.00 su 5

  • LA RACCONTERANNO COSÌ? di Fabio Salamida

    Il “Governo del Cambiamento” durò quanto un governicchio della Prima Repubblica e di danni ne lasciò davvero tanti, più di ogni governicchio della Prima Repubblica. La crisi si aprì ufficialmente il 9 agosto del 2019 a Roma, ma molti storici concordano nel farla iniziare il 4 agosto del 2019 a Milano Marittima, nel luogo dove oggi sorge la statua al “Capitano Dj”, anticamente denominato Papeete Beach. Quel giorno, durante una festa in spiaggia, due cubiste leopardate intonarono l’inno nazionale del tempo mentre il Capitano si trovava in consolle. Possiamo mostrarvi questo documento straordinario scampato alla censura del regime. Tutto iniziò …

  • 74 ANNI FA LA BOMBA ATOMICA SU HIROSHIMA Era il 6 agosto 1945. Una data che ha segnato in modo indelebile la storia dell’uomo.

    Des images inédites de Hiroshima et de Nagazaki après-guerre dévoilées[http://www.lemonde.fr/] En savoir plus sur http://www.lemonde.fr/asie-pacifique/video/2016/08/05/des-images-inedites-de-hiroshima-et-de-nagazaki-apres-guerre-devoilees_4979014_3216.html#0dffraMe7XhoDrtp.99 La democrazia decolla… In queste ore di 75 anni fa, un carico di profonda pace cristiana, umanità e meravigliosa fratellanza, sta per essere imbarcato su questo bombardiere americano B 29. Dopo poche ore, la democrazia trionferà finalmente sul Pianeta Terra, civilizzato e pacificato per sempre dai buoni, da Enola Gay, dal napalm, dall’uranio impoverito e dai droni. Fu proprio allora che, osservando i curiosi colori dell’esplosione e l’effetto affascinante delle mirabili radiazioni, si decise di assegnare l’arcobaleno ed i suoi smaglianti colori alla bandiera della …

  • Vacanze 2019

    Media 3.00 su 5

  • TAV

    Media 3.00 su 5

  • Confindustria ricorda che la coperta è corta. Promemoria al governo  

    Mentre Di Maio e Salvini lottano rispettivamente per salario minimo e flat tax, Confindustria lancia l’allarme. Quest’anno quasi impossibile crescere più dello 0,1%. Un appunto utile in vista della legge di Bilancio Media 3.00 su 5