BLOG : La voce di quasi tutti

Errore 404 - Pagina non trovata

Spiacente, ho cercato ovunque ma la pagina che cerchi non la trovo, forse è inesistente!

Se hai seguito un link da un altro sito, forse ho rimosso o rinominato la pagina che cercavi. Ti consiglio di provare a cercare la pagina:

Risultati consigliati

Ho effettuato per te una ricerca con il termine www.lavocediquasitutti.it. Guarda tra i risultati se trovi ciò che stai cercando...

  • Senza vergogna e dignità

    l l 2 Giugno è la Festa della Repubblica Italiana è una giornata celebrativa nazionale italiana istituita per ricordare la nascita della Repubblica Italiana. Si festeggia ogni anno il 2 giugno, data del referendum istituzionale del 1946, nonché anniversario della morte di Giuseppe Garibaldi, con la celebrazione principale che avviene a Roma. La Festa della Repubblica Italiana è uno dei simboli patri italiani. Il cerimoniale della manifestazione organizzata a Roma comprende la deposizione di una corona d’alloro in omaggio al Milite Ignoto all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica Italiana e una parata militare lungo via dei Fori …

  • E i giovani?  

    Sono stati i più grandi che hanno lasciato distruggere le difese immunitarie, ambientali, sociali che hanno aperto la strada al virus, ma i più giovani hanno accettato in silenzio la detenzione sanitaria per ridurre le vittime per contagio. Media 3.00 su 5

  • Come la crisi del Covid-19 genera nuove opportunità di lavoro  

    Nonostante il grande numero di cassa integrazione e disoccupati, la grave recessione causata dalla pandemia potrà mutarsi nell’occasione di una profonda trasformazione economica. Media 3.00 su 5

  • PANDEMIA. OPACITÀ, IMPERIZIA, PROPAGANDA: TUTTI I DATI ALLEGRI DELLA LOMBARDIA

    VERSO LA FASE 3 – NUMERI BALLERINI – I DIMESSI CHIAMATI GUARITI, IL CASO “DEFUNTI 0” E ALTRE MERAVIGLIE. ASTUTI (PD): “ZERO TRASPARENZA E DATABASE MALCOSTRUITI” di Marco Palombi Milano Il “ragionevole sospetto” è un’accusa sanguinosa per la Lombardia, tanto più che la fonte è autorevole: Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, che ha prodotto in questi mesi ottime letture dei dati sull’epidemia di coronavirus. Il “ragionevole sospetto” di Cartabellotta riguarda il fatto che, così ha detto ieri a Mattino 24 su Radio24, la Regione guidata da Attilio Fontana abbia “aggiustato” i suoi dati per evitare di rimanere ancora chiusa …

  • L’alleanza permanente con i grillini e la misteriosa scomparsa dell’ala riformista del Partito democratico 

    A volte bastano poche parole per sprofondare nel ridicolo: Nicola Zingaretti ha detto che Giuseppe Conte, l’ex vice del vicepremier Matteo Salvini diventato a suo dire «il punto di riferimento fortissimo di tutti i progressisti» Media 3.00 su 5

  • Dalla rete si legge Facebook di #EmilioMola

    Mentre Mario Giordano ridendo va sul monopattino in studio per prendere in giro il governo e Sgarbi dice che il panico è stato creato solo “per vendere mascherine e vaccini”; mentre Capezzone ogni sera su Rete 4 si straccia le vesti per la libertà di aperitivo messa sotto attacco e Nicola Porro segue a ruota per gli italiani sbattuti ai domiciliari da Conte cattivo; mentre Briatore su social e da Giletti pensa solo ai fatturati di discoteche e lidi messi in pericolo dalla crudeltà di Conte (mica dal virus) e dà degli incapaci ai virologi, e Luttwak a Di Martedì …

  • IL CANARO

    Media 3.00 su 5

  • Recovery Fund, ecco dove (e come) investire i soldi.

    Il presidente della Commissione Industria del Senato: il sottosegretario Turco ha ragione, il Paese ha bisogno di un grande ente pubblico che funga da motore per la Fase 2. E che aiuti a smistare senza sprechi e con criteri logici i miliardi che stanno per piovere sull’Italia Media 3.00 su 5

  • Le riflessioni di Gianni Di Quattro

    gente che parla della eccellenza della sanità lombarda. avere indirizzato il servizio pubblico sul privato a costi alti per chi se lo può permettere o per la regione che paga, avere cancellato il sistema di assistenza territoriale mutilandolo e umiliandolo, disinvestire nella ricerca, non condizionare i privati alla fornitura di un servizio pubblico (qualità e tempi) questo è quello che hanno fatto mettendo dunque in mano ai privati la sanità a costi altissimi per lo Stato, mentre un cittadino che non può pagare, che non ha una assicurazione che lo copre e che a sua volta costa carissima, un cittadino …

  • Calabria, appalti ai clan della ‘Ndrangheta: indagato anche il deputato Lega Domenico Furgiuele

    Un cartello criminale composto da imprenditori e funzionari pubblici è stato scoperto dalla Guardia di Finanza che questa mattina ha eseguito decine di arresti in tutta Italia. Tra gli indagati anche Domenico Furgiuele, deputato calabrese della Lega Media 3.00 su 5