BLOG : La voce di quasi tutti

Errore 404 - Pagina non trovata

Spiacente, ho cercato ovunque ma la pagina che cerchi non la trovo, forse è inesistente!

Se hai seguito un link da un altro sito, forse ho rimosso o rinominato la pagina che cercavi. Ti consiglio di provare a cercare la pagina:

Risultati consigliati

Ho effettuato per te una ricerca con il termine www.lavocediquasitutti.it. Guarda tra i risultati se trovi ciò che stai cercando...

  • Il balletto sull’Ilva mostra che nelle fake news i Cinque Stelle sono imbattibili 

    Lo scudo è stato tolto dall’intera maggioranza e ognuno cerca come può di scantonare, ma c’è un solo partito capace di negare pure l’evidenza. Naturalmente quello di Di Maio Sorgente: Il balletto sull’Ilva mostra che nelle fake news i Cinque Stelle sono imbattibili – Linkiesta.it Media 3.00 su 5

  • Perché l’unica cosa che sconfigge l’odio e l’estremismo è la cultura

    Quello che lo scrittore peruviano Mario Vargas Llosa ha vissuto sulla propria pelle e ciò che ha appreso attraverso la lettura e lo studio hanno contribuito a fargli capire che gli estremismi possono solo fare male e, forse per questo, tutta la sua opera letteraria e politica può essere letta come un tentativo di metterci in guardia da qualunque pericolo di pensiero trasformato in ideologia. Sorgente: Perché l’unica cosa che sconfigge l’odio e l’estremismo è la cultura Media 3.00 su 5

  • Phisikk du role – Referendum, che ho si’ caro…  

    La riforma sul taglio dei parlamentari rischia di trasformarsi in un giallo. Perché non ridare la parola agli elettori con un referendum? Un plebiscito darebbe credibilità al provvedimento. Ma il risultato non è affatto scontato. Sorgente: Phisikk du role – Referendum, che ho si’ caro… – Formiche.net Media 3.00 su 5

  • Opporsi al progresso non è fare la rivoluzione. È essere reazionari.

    Negli ultimi anni abbiamo assistito a un sempre crescente utilizzo della parola “rivoluzionario” da parte di leader o esponenti politici della destra sovranista. La loro tesi parte dall’assunto che essere rivoluzionari significa opporsi alla diffusione di nuove tendenze per difendere usi e costumi del passato. Sorgente: Opporsi al progresso non è fare la rivoluzione. È essere reazionari. Media 3.00 su 5

  • Ci saranno più o meno tasse? Giacalone svela l’arcano  

    Il governo in carica aveva una possibilità di esistere, impostando una legge di Bilancio seria, senza strafare, ma nella consapevolezza che la bonaccia dei mercati non è eterna. Ha scelto la continuità nell’inutilità Sorgente: Ci saranno più o meno tasse? Giacalone svela l’arcano | Formiche.net Media 3.00 su 5

  • Giustizia

    “Un sistema giudiziario ben funzionante, anche nel gestire le controversie e risolvere i contenziosi di natura economico-finanziaria, è il presupposto per la creazione di un ambiente favorevole agli investimenti“. Lo ha detto il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco in occasione dell’avvio del Corso straordinario “Le garanzie istituzionali di indipendenza della magistratura in Italia”, secondo cui “alimenta la fiducia nei mercati, nei contratti e nelle relazioni economiche; favorisce, in ultima analisi, stabilità ed equilibrio della crescita dell’economia”. Parole sacrosante. Che si sposano anche con quelle che, anch’esse invano, vengono dette contro l’insopportabile lentezza e la farraginosità della nostra burocrazia. Media …

  • FATE ADESSO  

    Prima di passare la mano, questa maggioranza può fare solo due cose: salvare l’Ilva, cioè la possibilità di avere ancora un’economia industriale, e salvare la divisione dei poteri, cioè la possibilità di avere ancora una democrazia Sorgente: FATE ADESSO – Linkiesta.it Media 3.00 su 5

  • Le riflessioni di Gianni Di Quattro

    e ideologie, soprattutto quelle che predicavano l’eguaglianza e la giustizia, sono morte perchè non si sono adeguate al tempo che passa e perchè in tanti posti hanno fallito forse perchè gestite da mani improbabili e combattute da forze sovranazionali, nelle società di oggi è la tecnologia che detta i ritmi e impone le abitudini e quindi gli anziani sono sempre più esclusi, c’è sempre più gente dovunque ma ognuno si sente più solo, cresce quindi l’egoismo e soprattutto la paura, tutti si buttano sui piaceri piccoli o grandi come sistema di vita e per dimenticare le angosce e cercano il …

  • Le riflessioni di Gianni Di Quattro

    non si capisce perchè i media e chi di dovere come i politici non affrontano mai il tema relativo al fatto che la disoccupazione nel nostro paese è dovuta anche alla scarsa preparazione formativa di tanti concittadini giovani e meno giovani e di tanta formazione non corrispondente alle esigenze del lavoro nel paese. e non si dice che questo fatto oltre ad essere un problema di vita per tante persone, rappresenta anche un freno allo sviluppo economico del paese proprio per la mancanza di capacità umana. è davvero strano come è raro che i veri problemi di questo paese rappresentino …

  • Mose (Venezia) e Ilva (Taranto). In morte della Seconda Repubblica  

    Due storie drammatiche, perché sono storie di parole usate inutilmente come clave contro gli avversari politici, di fatti mai avvenuti scagliati dentro microfoni, taccuini e telecamere come fossero certezze, di promesse non mantenute. Sorgente: Mose (Venezia) e Ilva (Taranto). In morte della Seconda Repubblica – Formiche.net Media 3.00 su 5