BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Apr
09

Amici…degli amici…degli amici…


Si è molto parlato della presenza del sindaco Renzi al programma di Amici di Maria di Filippi. Se ne è parlato per l’opportunità della sua presenza in un programma “avulso” dalla politica e dai politicanti. Non so chi abbia consigliato Renzi di andarci ma personalmente l’ho ritenuta una mossa parecchio azzardata e poco pagante. Anche il format mi ha lasciato perplesso: aprire una trasmissione con 10 minuti di monologo per poi andare via mi è sembrata una vera forzatura in un contesto che niente ha a che vedere con le tribune politiche. Certo il sindaco si è presentato con il look alla Happy Days (subito bollato dalla satira italiana) per essere più simile possibile ai ragazzi, ma il testo che lui ha recitato l’ho veramente capito poco anche perchè in forte contraddizione con la sua condotta politica. Se parli di sfide, caro Renzi, allora devi anche accettare la sfida che una parte del “tuo” popolo ti chiede. Una sfida che devi combattere all’esterno del “tuo” partito, una sfida che richiede un grande senso di responsabilità, evitando di trincerarti sotto mentite spoglie quali quelle del fido condottiero ed alleato. Oggi il “tuo” partito ti ha bollato come “sovversivo” e il “tuo” segretario ti ha dimostrato che puoi sbraitare quanto vuoi tanto farà di testa sua. E’ da qui che parte la sfida. All’interno del PD vincerai una sfida ricca di compromessi che non porterà niente per il cambiamento del paese perchè sarai subito ghigliottinato dai tuoi stessi alleati.
Voi vincere la sfida? Esci dal gruppo e battiti come i ragazzi che cantano, ballano da soli davanti ad una giuria. Quelle sono le sfide che segnano la storia degli uomini, quegli stessi uomini che leggi sui libri di storia sulle cronache politiche. La storia la fanno le persone non i partiti, ricordalo, altrimenti rimarrai uno dei tanti che hanno blaterato e paventato promesse che poi non hanno mai mantenuto finendo di morire nella loro mediocrità. Cosa vorrai fare da grande Matteo?

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*