«

»

Dic
05

« Asilo Mariuccia predica bene ma razzola male »

testimonedigeova

I


l tribuno genovese, che ha ululato urbi et orbi, in quel di Genova il solito copione populista ; stranamente sono solo parole al vento visto che alla regione Lazio i suoi adepti fanno il contrario.
Difatti, ad una legge taglia poltrone, si sono comportati alla berlusconmaniera di osteggiare la perdita di scranni, invece di dare un esempio e mantenere le promesse fatte ; si dilettano a fare emendamenti, forse faranno a gara per chi è più logorroico a scrivere.
Per saperne di più merita leggere l’articolo sul Corsera , a riprova che non è tutto oro quel che riluce.
Poi da Facebook un post che lascia molto perplessi :
“Il M5s aderisce al gruppo parlamentare più europeista Come riportato dalla testata online “L’intraprendente”, la denuncia arriva dall’europarlamentare Susy De Martini: “È giusto sapere che i grillini nell’Unione Europea sono entrati a fare parte, come comunicatami dalla senatrice ligure De Pietro, dell’Alde, il gruppo più germanocentrico che esista nel parlamento europeo. Dunque Grillo predica contro la Merkel e invece poi fa affari sotto banco con chi strangola i cittadini italiani”. Si tratta, insomma, di “un gigantesco Vaffa che Grillo ha inviato ai suoi elettori” che lei, che ha aderito ai conservatori di Cameron in polemica coi diktat tedeschi, non poteva non denunciare”.
Proseguendo con le sue solite boutade, adesso strombazza che : “si dovrebbe avviare un‘azione di sequestro preventivo dei patrimoni immobiliari dei partiti e una sospensione degli stipendi ai loro dipendenti” ; tanto tanto sui patrimoni immobiliari, ma i dipendenti che c’azzeccano alla dipietrostyle.
L’unico dato di fatto, che qualcuno del M5S è riuscito a far qualcosa d’egregio, ma il loro guru (quello berciante) starnazza come le oche sul Campidoglio, ma è solo e soltanto un ritornello che ci ricorda tanto il televenditore decaduto.
Partiti o movimenti gira che ti rigira sono sempre la stessa zuppa, vedi la storia delle famose diarie, un volta assaggiata la poltrona e le prebende se la tengono ben stretta.

Media 4.60 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*