BLOG : La voce di quasi tutti
laltroquotidiano.it

Laltroquotidiano.it

Dettagli sull'autore

Nome: laltroquotidiano.it
Data di registrazione: 10 Maggio 2011
URL: http://www.altroquotidiano.it

Ultimi post

  1. PRIMA GLI ITALIANI O PRIMA I SONDAGGI?  — 13 Luglio 2020
  2. Conte tra attacchi elettoralistici della destra e necessità di una faticosa mediazione   — 9 Luglio 2020
  3. Aglio per Salvini di Sergio Simeone — 1 Luglio 2020
  4. I valori del Codice penale e i rapporti europei non coincidono tra la Meloni, Salvini e Berlusconi — 24 Giugno 2020
  5. LA PROPOSTA DELLO “IUS SOLI” 5 ANNI DOPO di Sergio Simeone — 17 Giugno 2020

Post più commentati

  1. Onore alla Repubblica di Nuccio Fava — 1 commento
  2. Devastazioni di Nuccio Fava — 1 commento
  3. Se il Cavaliere finisce nel pallone di Nuccio Fava — 1 commento
  4. Un risultato da difendere di Ennio Simeone — 1 commento
  5. La lezione di Spillo jr di Stefano Clerici — 1 commento

Lista post dell'Autore

Lug
13

PRIMA GLI ITALIANI O PRIMA I SONDAGGI? 

Giuseppe Conte sta facendo di tutto per arrivare al Consiglio europeo in cui si discuterà del recovery fund nelle condizioni migliori per difendere gli interessi dell’Italia Sorgente: Continua a leggere …



Lug
09

Conte tra attacchi elettoralistici della destra e necessità di una faticosa mediazione  

Non è solo la politica ad essere stucchevole, inconcludente e incapace di affrontare adeguatamente la terribile tragedia della pandemia tutt’altro che avviata al superamento Continua a leggere …



Lug
01

Aglio per Salvini di Sergio Simeone

“Aglio, fravaglio, fattura ca nun quaglia, corna, bicorna, capa r’alice e capa r’aglio, sciò sciò cicciuvè …”. Questa formula anti malocchio resa nota a tutti gli italiani da Peppino De Filippo quando interpretava il personaggio di Pappagone pare sia stata recitata all’unisono da tutti gli abitanti di Mondragone quando hanno appreso che Matteo Salvini si apprestava ad arrivare…



Giu
24

I valori del Codice penale e i rapporti europei non coincidono tra la Meloni, Salvini e Berlusconi

I deputati europei di Lega e Fratelli d’Italia hanno votato contro la risoluzione con la quale il Parlamento europeo ha condannato la violenza e il razzismo, sempre presenti nella polizia americana, ma manifestatisi in maniera particolarmente disumana in occasione della barbara uccisione dell’afroamericano George Floyd ed ha stigmatizzato il comportamento del Presidente Donald Trump, più preoccupato di reprimere…



Giu
17

LA PROPOSTA DELLO “IUS SOLI” 5 ANNI DOPO di Sergio Simeone

Il 12 ottobre 2015 la proposta di legge sullo ius soli veniva approvata dalla Camera dei deputati con il voto favorevole di 310 deputati, il voto contrario di 66 ( tutto il centrodestra con l’eccezione di Renata Polverini che si dichiarava favorevole ) e l’astensione degli 83 deputati 5 stelle. Il traguardo dell’approvazione finale sembrava facile e prossimo…



Giu
15

Autolesionismo all’italiana per Villa Pamphili di ENNIO SIMEONE

Oggi a Roma si sono aperti i lavori degli “Stati generali dell’economia” promossi dal governo per input del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte: lo scopo è di avere il più ampio e articolato contributo, su scala non solo nazionale, per un piano straordinario di rilancio dell’Italia dopo lo shock della pandemia da coronavirus che, primo paese del mondo…



Giu
12

In 121 pagine le 6 proposte della “task force” di Colao al governo per il rilancio dell’Italia da sottoporre agli “stati generali dell’economia”   

Imprese e lavoro come “motore dell’economia”. Infrastrutture e ambiente come “volano del rilancio”. Turismo arte e cultura come “brand del Paese”. Una Pubblica amministrazione “alleata dei cittadini e imprese”. Continua a leggere …



Giu
08

Se i gufi si trasformano in costituzionalisti di Sergio Simeone

La pandemia sembra finalmente contenuta entro numeri di incoraggiante sicurezza in Italia. Ma era inevitabile, dopo che l’attività produttiva era rimasta ferma per tre mesi (non per il capriccio di qualcuno, ma perché non si poteva contemporaneamente tutelare la salute della gente e far funzionare l’economia), che si acuisse drammaticamente la questione sociale. A questo punto gli avvoltoi…



Giu
06

MATTARELLA: PAROLE AL VENTO?  

Nel discorso pronunciato alla vigilia della ricorrenza del 2 giugno il presidente Mattarella ha ricordato agli italiani dei princìpi fondamentali, ma, soprattutto, ha ribadito con chiarezza e con fermezza alle forze politiche la inderogabile necessità di tenere una linea di condotta rispettosa di quei princìpi. Continua a leggere …



Giu
03

MATTARELLA: PAROLE AL VENTO?  

Nel discorso pronunciato alla vigilia della ricorrenza del 2 giugno il presidente Mattarella ha ricordato agli italiani dei princìpi fondamentali, ma, soprattutto, ha ribadito con chiarezza e con fermezza alle forze politiche la inderogabile necessità di tenere una linea di condotta rispettosa di quei princìpi. Continua a leggere …