Massimiliano Miniati

Massimiliano Miniati

Dettagli sull'autore

Nome: Massimiliano Miniati
Data di registrazione: 26 luglio 2010

Ultimi post

  1. Uno stupido stallo — 4 maggio 2018
  2. Gioventù bruciata (ma non solo) — 20 aprile 2018
  3. Progettualità tramvia vecchia di 30 anni — 18 aprile 2018
  4. Una breve lezione di politica — 3 aprile 2018
  5. Banalità e fantasmi — 23 marzo 2018

Post più commentati

  1. Chi è Mauro Pelella — 4 commenti
  2. Risvegli — 3 commenti
  3. Ma che film… — 2 commenti
  4. Dopo il Presidente operaio il Presidente trombante… Finalmente!!! — 2 commenti
  5. Energia questa sconosciuta — 2 commenti

Lista post dell'Autore

Mag
04

Uno stupido stallo

E’ vero che in politica non bisogna stupirsi di niente e nulla, basti vedere il percorso fatto dal Novembre 2011 ad oggi, ma questa situazione di stallo ha veramente del grottesco, complice anche il massimo garante della democrazia, ovvero il Presidente della Repubblica. In 60 giorni di politica tutti hanno percorso tutte le strade ipotizzando accordi da…



Apr
20

Gioventù bruciata (ma non solo)

Alzi la mano chi di voi genitori non abbia il quasi “controllo” dei vostri figli. Ordine e disciplina dovrebbero essere scritti sulla porta di casa e ripetute ogni sera prima di cena quando facciamo un resoconto della giornata. E’ così per tutti vero? Oppure c’è ancora qualche genitore che crede che i propri figli siano dei santi ai…



Apr
18

Progettualità tramvia vecchia di 30 anni

Lo so, avevo detto che non avrei più scritto niente per Firenze, ma sinceramente mi piace un pò “bearmi” nel mio “avevo ragione”. Rinfrescandovi la memoria (è scritto anche su un vecchio post) il progetto tramvia è un progetto che fu disegnato oltre 30 anni fa e giustamente mai attuato. Poi durante la giunta Primicerio e successiva…



Apr
03

Una breve lezione di politica

Nominati i presidenti delle due Camere più annessi e connessi (sottosegretari, questori, etc) adesso il passo più grande da fare è il nome del premier che dovrà essere espressione di una volontà popolare sancita appunto dal voto del 4 Marzo. Senza voler analizzare nello specifico la volontà elettorale degli italiani prenderò come riferimento i freddi numeri usciti…



Mar
23

Banalità e fantasmi

Avete sentito parlare recentemente dell’anagrafe antifascista? In breve è un “anagrafe” virtuale aperta a tutti coloro che si riconoscono in una serie di principi enunciati sulla “Carta di Stazzema”, un comune della lucchesia dove fu perpetrato un eccidio di massa da parte delle truppe naziste. Semplificando la Carta non è altro che un focus sugli articoli già…



Feb
15

Bugiardi! Incapaci! Indegni!

Non ci voleva tanto per capire che la tramvia non sarebbe stata completata il 14 Febbraio 2018 come diceva l’assessore (parola grossa) Giorgetti o al più tardi il 28 Febbraio come voleva far intendere Bartaloni (volendo essere simpatico come un orgasmo mancato), per non parlare della cena offerta dal sindaco violinista a tutti i fiorentini se non fosse…



Feb
14

Democrazia e antifascismo

Fa specie vedere un leader di un partito sbandierare ancora lo spauracchio dell’antifascismo che in realtà dovrebbe essere cessato nel 1948 con la nascita della Repubblica. Eppure dopo 70 anni ne parliamo ancora ed oggi, con non mai prima, si fanno anche delle manifestazioni (per fortuna con pochi individui) dove si inneggia all’antifascismo e nel contempo però…



Gen
17

Io la penso come Maurizio Sguanci

E’ buffo come un partito che ha nel suo nome la parola “democratico” sia in realtà un partito monocratico dove a regnare è un solo pensiero. E’ di questi giorni la polemica tutta targata PD riguardo alle dichiarazioni del Presidente del Quartiere Uno, Maurizio Sguanci, dove molto onestamente afferma che le cose fatte nel Ventennio non si…



Gen
13

Se Nardella non uccide Carmen…

E’ vero che al peggio non c’è mai fine e in 25 anni di politica la caduta verso il basso è stata esponenziale, ma modificare i parametri della nostra cultura solo per essere politicamente corretti o a la page mi sembra un pò eccessivo. La vicenda oramai la conoscete tutti: Leo Muscato, un servo della gleba al…



Dic
22

Dilettanti anche nella luce

Firenze è in mano ai dilettanti da diversi anni. Evito la lista della lavandaia ma prendo spunto dalle decorazioni natalizie in particolar modo alle luci applicate alle Porte in città. Dovete sapere che con l’avvento delle luci a led illuminare i monumenti è diventato molto più facile sia per la gestione del colore ma sopratutto per il minor…