BLOG : La voce di quasi tutti
Avatar

Giampaolo Musumeci

Dettagli sull'autore

Nome: Giampaolo Musumeci
Data di registrazione: 10 Maggio 2011
URL: http://

Ultimi post

  1. Elezioni in Congo: tra magia, misticismo e rumors — 6 Dicembre 2011
  2. Elezioni in Congo, tra un deputato assassinato, rumors striscianti e denunce di frodi — 24 Novembre 2011
  3. Kenya: un nuovo fronte per Al Shabaab — 19 Ottobre 2011
  4. Ma quale terzo mondo? In Africa l’economia cresce eccome – L’ANALISI — 26 Settembre 2011
  5. Reportage dalla Somalia — 18 Agosto 2011

Lista post dell'Autore

Dic
06

Elezioni in Congo: tra magia, misticismo e rumors

L’elettorato congolese è particolarmente superstizioso e sensibile agli aspetti esoterici. Daniel Finnan, collega di Radio France International, ha stilato la classifica dei 5 rumors più curiosi che circolano qui a Kinshasa e che riguardano queste elezioni.



Nov
24

Elezioni in Congo, tra un deputato assassinato, rumors striscianti e denunce di frodi

Il giorno fatidico si avvicina. Difficile leggere i tanti segnali qui nella capitale della Repubblica Democratica del Congo che si appresta a eleggere il nuovo Presidente e i 500 membri dell’Assemblea Nazionale. Difficile orientarsi e verificare i mille rumors che strisciano per le strade.



Ott
19

Kenya: un nuovo fronte per Al Shabaab

Dopo numerosi sequestri e scorribande di Al Shabaab in Kenya, Nairobi ha deciso di dichiarare guerra agli estremisti somali. Dai villaggi di Liboi e Mandera, colonne di militari a bordo di camion, ed elicotteri e jet dal cielo hanno iniziato quella che dovrebbe essere un’operazione di messa in sicurezza e di creazione di una “zona tampone“. Per…



Set
26

Ma quale terzo mondo? In Africa l’economia cresce eccome – L’ANALISI

Le previsioni del Fondo Monetario Internazionale tratteggiano l’Africa come nuovo (non unico) motore della crescita mondiale. A dispetto della crisi che attanaglia il Vecchio Continente, il Continente Nero fa la parte del leone. Alla faccia del Sud del Mondo. La crescita dell’Africa subsahariana sarà quest’anno superiore al 5%, nonostante la leggera revisione al ribasso effettuata rispetto all’ultimo calcolo di metà giugno. Per avere un’idea più precisa…



Ago
18

Reportage dalla Somalia

Il collettivo Shabel (Ugo Borga, Matteo Fagotto e Giampaolo Musumeci) ha lavorato nel posto più pericoloso al mondo per un giornalista per 9 giorni e ha documentato la tragica situazione della capitale somala.



Lug
29

Somalia: arrivano gli aiuti, riprendono i combattimenti

Come inquadrare la complessa crisi del Corno d’Africa? Cercando di individuarne i diversi livelli di lettura. Il primo: un contesto climatico di eccezionale emergenza, in parte previsto. La siccità e la carestia che hanno colpito il Corno d’Africa non hanno uguali, pare, da 60 anni a questa parte. Il numero delle vittime, incalcolabile. I profughi, decine e decine di migliaia, verso Kenya ed Etiopia.



Lug
20

Somalia: la carestia “ammorbidisce” Al Shabaab. Italia pronta ad aprire un’ambasciata

La peggiore crisi umanitaria da anni a questa parte. La più violenta carestia e siccità da 60 anni. Il peggio in Somalia pare non avere fine. Dopo oltre 20 anni di guerra civile, dopo la “stretta” sulla popolazione compiuta dagli estremisti islamici Al Shabaab con l’introduzione di una sharia (la legge islamica) particolarmente intransigente, dopo la cacciata di ogni organizzazione umanitaria dal Paese, 10 milioni di persone…



Giu
30

Senegal: contro Wade, “Y-en-a-marre”, rap e proteste di piazza

Y-en-a-marre: ne abbiamo abbastanza. Prima le rime dei rapper Keur Gui, che da marzo puntavano il dito sui fallimenti e le mancanze del governo Wade. Poi ci si è messo Facebook e la Rete. Infine, i giovani senegalesi sono massicciamente scesi in piazza. Aumento dei prezzi delle materie prime, un politica distante dalla popolazione, soprattutto nelle banlieue, le periferie, di Dakar. E così la rabbia è montata…



Giu
22

Irlanda del Nord. Sangue sulla stagione delle marce

Guerriglia urbana a Belfast. Molotov, sassaiole, e persino colpi d’arma da fuoco. Nel quartiere di Short Strand (zona est della città), spesso teatro di scontri fra la comunità cattolica e quella protestante, per due notti consecutive, centinaia di persone si sono scontrate violentemente. I lealisti, cosa piuttosto rara, si sono fronteggiati con le forze di polizia. La notte del 21 giugno, almeno tre feriti, tra cui un…



Giu
21

Marocco: quel “leggero” vento di rivoluzione che difficilmente si placherà

Il Movimento 20 febbraio va avanti. Scende in piazza ancora una volta e chiede a gran voce le riforme costituzionali promesse. A Casablanca, in Marocco, la rivoluzione non si è fermata. C’è chi dice che l’ultima volta, pochi giorni fa, erano diecimila i manifestanti, chi dice molto meno. Ma si continua a scendere in piazza. Venerdì scorso, il re Mohamed VI aveva presentato il tanto atteso piano…