Gianni Di Quattro

Gianni Di Quattro

Dettagli sull'autore

Nome: Gianni Di Quattro
Data di registrazione: 16 giugno 2014

Ultimi post

  1. Le riflessioni di Gianni Di Quattro — 20 settembre 2018
  2. Le riflessioni di Gianni Di Quattro — 19 settembre 2018
  3. Le riflessioni di Gianni Di Quattro — 15 settembre 2018
  4. Le riflessioni di Gianni Di Quattro — 14 settembre 2018
  5. L’abbandono — 12 settembre 2018

Post più commentati

  1. Le riflessioni di Gianni di Quattro — 2 commenti
  2. Le riflessioni di Gianni Di Quattro — 1 commento
  3. Politicamente parlando di Gianni di Quattro — 1 commento

Lista post dell'Autore

Set
20

Le riflessioni di Gianni Di Quattro

I governanti dei cinque stelle pensano che se qualcosa contrattata con chiunque non va bene a loro, la disdicono e lo annunciano come una loro vittoria a favore del popolo. qualunque cosa: dall’aereo di Renzi al vitalizio dei parlamentari, alla trasformazione in giardino di qualche importante fabbrica per fare qualche banale esempio. sempre succede però che la controparte…



Set
19

Le riflessioni di Gianni Di Quattro

Mettiamo da parte le ideologie e i fanatismi politici (lo so che non tutti ci riescono) facciamo finta che tutti siamo d’accordo con tutti. e allora vi dico quello che penso: io non credo che ricostruiranno il ponte di Genova in un anno non credo che riusciranno ad aumentare l’occupazione e quindi il lavoro e quindi a…



Set
15

Le riflessioni di Gianni Di Quattro

Tanta polemica per avere indotto il Presidente della Consob a dimettersi! in fondo sono già tre/quattro mesi che i partiti che gestiscono formalmente il governo del paese mettono i loro uomini negli enti, nelle associazioni, nei ministeri, nelle aziende, nelle posizioni top e nei consigli di amministrazione. ed inoltre dove non riescono a farlo subito minacciano e lo…



Set
14

Le riflessioni di Gianni Di Quattro

Non tutti i popoli amano la libertà, sentono il piacere di parlare e di esprimersi, di fare, di pensare, di costruire, di dissentire, di contestare. piuttosto si sentono sicuri un pò ignoranti e protetti da qualcuno che gli dice come sono le cose a prescindere se sono vere o meno e perchè sentirsi grandi e importanti a prescindere…



Set
12

L’abbandono

L’emozione più drammatica per ogni persona a prescindere dal suo grado di educazione e di cultura è l’abbandono. Abbandonare o essere abbandonati crea, infatti, in ogni persona, in modo cosciente o incosciente, un groviglio di sentimenti ed emozioni con una intensità che nessun altro evento nella vita di quella stessa persona può raggiungere. Sorgente: L’abbandonoContinua a leggere …



Set
11

Il buio oltre

Può essere che non ci siano società veramente democratiche dove la libertà e la giustizia sociale hanno davvero vinto. Può darsi però che ci siano società dove in qualche modo questi valori sono realizzati seppur parzialmente e dove vige un certo rispetto sociale e non l’odio di fazioni scatenate le une contro le altre come succedeva nell’età medioevale Continua a leggere …



Set
10

Le riflessioni di Gianni Di Quattro

Forse questi tempi non aiutano il romanticismo. siamo circondati da mediocrità, da cinismo e spregiudicatezza, da paure e da volgarità. si sono allargate le forbici di chi vive agiatamente e di chi vive in difficoltà, di chi capisce quello che sta succedendo e di chi continua ad applaudire senza capire. così è difficile sognare, lasciarsi andare, trovare…



Set
05

Le riflessioni di Gianni Di Quattro

Il rispetto è la chiave per capire cosa succede nei tempi che viviamo. infatti, la mancanza di rispetto è la causa principale del degrado della democrazia sostanziale (sul piano formale la rappresentazione scenica della democrazia diciamo che funziona) a causa del comportamento di gruppi politici e governanti interessati alla distruzione degli avversari considerati nemici per mantenere il più…



Set
04

Andare oltre gli schemi per capire il futuro

Nella ultima settimana di maggio del prossimo anno si svolgeranno le elezioni europee ed andranno al voto 400 milioni circa di cittadini di 27 paesi europei per costituire il nuovo Parlamento europeo. Si può dire che forse mai prima di ora elezioni democratiche sono state così importanti e condizionanti per il futuro Sorgente: Andare oltre gli schemi per capire il futuroContinua a leggere …



Set
03

Le riflessioni di Gianni Di Quattro

Il 23 maggio (giorno più o meno) si voterà per eleggere il Parlamento europeo. 400 milioni più o meno sono gli elettori in 27 paesi chiamati alle urne e cioè in pratica l’Europa quasi tutta. le forze che si chiamavano destre (ma questa definizione è secondo me superata storicamente) si stanno già organizzando e collegando (gli incontri di…