BLOG : La voce di quasi tutti
LINKIESTA

LINKIESTA

Dettagli sull'autore

Nome: LINKIESTA L'I
Data di registrazione: 29 Ottobre 2018
URL: https://www.linkiesta.it/it/

Ultimi post

  1. “Il nuovo governo ignora 16 milioni di anziani” : anche i pensionati vogliono lo sconto sulle tasse   — 14 Settembre 2019
  2. Applausi al Conte bis, ma Renzi è una mina vagante per Zingaretti – Linkiesta.it — 13 Settembre 2019
  3. Il crollo di un leader, così Salvini si è ridotto a inseguire Giorgia Meloni — 11 Settembre 2019
  4. Il fallimento politico di Matteo Salvini   — 9 Settembre 2019
  5. Conte bis, ora bisogna rimediare ai disastri di Salvini (e non sarà affatto facile)  — 7 Settembre 2019

Lista post dell'Autore

Set
14

“Il nuovo governo ignora 16 milioni di anziani” : anche i pensionati vogliono lo sconto sulle tasse  

Sanità, legge sulla non autosufficienza e taglio delle tasse. I pensionati si sentono messi da parte dal nuovo governo e indicono una manifestazione per metà novembre a Roma. “Nel programma non si fa riferimento all’invecchiamento della popolazione. Bisogna tutelare anche i redditi da pensione” Continua a leggere …



Set
13

Applausi al Conte bis, ma Renzi è una mina vagante per Zingaretti – Linkiesta.it

Mentre assicura il suo sostegno ai giallorossi, Matteo Renzi prosegue nel suo piano di costruzione di un nuovo centro politico. Iniziando col raccogliere nel gruppo misto in Parlamento i suoi del Pd e i delusi di Forza Italia. Un bel grattacapo per Zingaretti, preoccupato per la stabilità del Pd Continua a leggere …



Set
11

Il crollo di un leader, così Salvini si è ridotto a inseguire Giorgia Meloni

Salvini si accoda alla manifestazione di Giorgia Meloni contro il governo. Vale a dire si ritrova a rincorrere quella che per mesi ha giocato semplicemente a stargli in scia. Non è più la Lega di prima Continua a leggere …



Set
09

Il fallimento politico di Matteo Salvini  

Dal ritorno a casa di Mimmo Lucano, alla legge anti-migranti impugnata, all’atteggiamento europeo benevolo verso l’Italia, tutto cospira contro Salvini. Ma i passi ulteriori per metterlo fuori gioco si devono ancora fare. E passano per le elezioni regionali, e per la riforma della legge elettorale Continua a leggere …



Set
07

Conte bis, ora bisogna rimediare ai disastri di Salvini (e non sarà affatto facile) 

Immigrazione, Economia, Infrastrutture, Cultura, Sport. Adesso il governo (soprattutto i ministeri ex Cinque Stelle) dovrà stabilire come comportarsi con i provvedimenti dell’ex governo. Una partita molto delicata, e difficilissima Continua a leggere …



Set
06

Ciao ciao populismi, col Conte bis ha vinto il sistema (e il buon senso)  

Il 79% degli elettori della piattaforma Rousseau ha detto sì al governo Pd-M5S. Ma dal “voto della piazza” è nato semplicemente un inevitabile esecutivo di sistema. La riprova che non si può combattere l’establishment senza un establishment alternativo. Continua a leggere …



Set
05

Migranti, cacciare Salvini non basta, bisogna eliminare gli effetti del salvinismo – Linkiesta.it

Salvini è al Viminale e la sua penna è una spada di Damocle su una trattativa che intanto prosegue tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico. Lasciare in vigore i Decreti Sicurezza significa continuare a combattere l’inumanità e l’ignoranza del leghismo nel campo costruito da loro Continua a leggere …



Set
04

Salvini e Boris Johnson? Giocano con la democrazia per nascondere i loro fallimenti  

Per Johnson è vitale portare a casa un risultato qualsiasi prima che gli inglesi si accorgano del baratro in cui li sta spingendo. Per Salvini è vitale tenere alta la tensione in attesa di incassare il risultato più ambito, la conquista di Palazzo Chigi Sorgente: Continua a leggere …



Lug
31

Carabiniere ucciso, la vera fotografia che ci deve far vergognare è quella di un Paese allo sbando  

Fughe di notizie incontrollate, polemiche politiche con i presunti assassini ancora in libertà, rissa politica continua e i presunti colpevoli che rischiano di farla franca: difficile fare peggio di così Continua a leggere …



Lug
30

Che tristezza l’Italia che non sa più piangere assieme, nemmeno quando muore un carabiniere 

Durante la guerra in Iraq, nanche gli spiriti più antimilitaristi contestavano il ricordo dei morti di Nassiriya. Oggi è tutto cambiato: nemmeno di fronte ai lutti comuni come quello del carabiniere l’Italia riesce a trovare un registro comune per onorare il cordoglio nazionale Continua a leggere …