BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Gen
23

Avvertimenti nell’etere di Ennio Simeone


ORA DI PUNTA


Tra le ultime decisioni del governo Monti ce n’è una che ha ottenuto scarsa attenzione dall’opinione pubblica, anche per il titolo, incomprensibile ai più: “Beauty contest”. In parole povere il governo ha deciso di sospendere per 90 giorni l’efficacia di un provvedimento del governo precedente, quello di Berlusconi, che regalava le residue frequenze televisive libere del digitale terrestre a Rai, Telecom e Mediaset. Motivo: le frequenze sono un bene pubblico e non può essere regalato quando invece si è alla ricerca di tutte le fonti possibili di entrate per lo Stato. Chi le vuole deve pagare partecipando a una regolare asta.

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*