BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Nov
10

Barack Obama: “L’Italia non è come la Grecia e può far fronte al proprio debito”



“Non è troppo tardi ma bisogna muoversi in modo aggressivo“, così il presidente americano Barack Obama sprona le cancellerie europee ad assumersi le proprie responsabilità fino in fondo, affinché venga raggiunto un accordo con la Grecia e, allo stesso tempo, ai mercati arrivi un segnale chiaro di fiducia che sostenga l’Italia. In ogni caso, Roma non è Atene, ha specificato il capo della Casa Bianca.
Un Obama a tutto tondo sulla crisi del debito sovrano in Europa e sull’Italia, recentemente incensata durante il Columbus Day e oggi più che mai bisognosa di aiuto. “L’Italia non è la Grecia, è un Paese grande, è un Paese ricco” ha detto perentoriamente il presidente Usa. “Atene ha realmente un problema di solvenza, il vostro, invece, è più di liquidità”, ha poi aggiunto durante un incontro con l’Ansa e i media di lingua spagnola alla Casa Bianca.



Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*