BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Feb
05

« Basta il sentore per fare sfracelli »

O


rmai è un dato di fatto acclarato, il suo ritorno da televenditore preelettorale, ha fatto vacillare quel poco di credibilità internazionale faticosamente rabberciata. Come un torrente in piena sta tracimando ogni dove, senza rendersi conto di quello che va dicendo senza ne capo ne coda, inanella corbellerie una dopo l’altra, mente sapendo di mentire ; un editoriale illuminante del Corriere della sera lo dipinge efficacemente leggi articolo. cazzaro E’ diventato l’oggetto di lazzi e sberleffi mondiale, su Facebook dopo le sue ultime esternazioni in materia di restituzioni, è sta creata una pagina da scompisciarsi, merita di vederla.
Se questo spettacolo ridanciano, fatto con i suoi fedeli peones, serva a recuperare consensi non hanno capito di aver toccato l’apice del ridicolo ; se il patonza s’illude come da lui asserito : “Ci fanno un piacere, così ci fanno tanta pubblicità in modo che tutti gli italiani possono arrivare a sapere”.
Per rendersi conto di cosa sia questo personaggio, è bastato vedere cosa sia stato capace di fare a dire alla trasmissione “Che aria che tira sulla”, commentarlo è ben difficile perché ormai sono finiti tutti gli aggettivi e sinonimi a lui pertinenti.
E tanto per non farci mancare nulla, anche la finanza al suo approcciarsi, va a ramengo e lo spread riprende a salire ; ormai è assodato porta iella ogni dove, delle sue fanfaluche economiche e sociali non ci crede più nessuno, o meglio il solito gruppo di fedeli berluscones.

OkNotizie

Media 4.33 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*