BLOG : La voce di quasi tutti

Set
09

La lunga lista della spesa per il Recovery Plan 

Si susseguono le audizioni con le proposte su come usare i 209 miliardi europei. La posta in gioco è alta. Il 9 settembre il Ciae dovrà fare la sintesi e presentare al Parlamento un documento con le macro aree di intervento. Ma il rischio è che ci si perda in microprogetti per accontentare tutti senza interventi strutturali Sorgente: La lunga listaContinua a leggere …



Lug
24

IN EUROPA TROPPI VINCITORI (CON UNO SOLO CHE PUO’ VANTARSENE)

L’abbiamo scampata bella dopo momenti di scontri titanici contro l’Olanda uscita francamente malconcia, abbandonata dagli altri populisti. Gli è rimasto fino alla fine un solo strenuo sostenitore contro ogni evidenza, il nostro Salvini Continua a leggere …



Lug
22

Recovery fund: come saranno impiegati i fondi?  

Una giornata storica “per l’Europa e per l’Italia”. Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine del Consiglio europeo che ha siglato l’accordo sul piano di ripartenza per l’economia dell’Ue, ricordando che all’Italia andranno 209 miliardi, Continua a leggere …



Lug
22

Conte, il Mes e il grande bluff dei sovranisti 

Sull’esito dei negoziati a Bruxelles Alan Friedman, giornalista e saggista americano, si dice “ottimista”. Tra i leader spicca Merkel, ma Conte ha fatto il suo, confida a Formiche.net. Ora l’Italia accetti il Mes, per svelare una volta per tutte il grande “bluff sovranista” Continua a leggere …



Lug
22

MIOPIA EUROPEA  

Neppure la Merkel sembra finora in grado di mettere in moto un nuovo cammino indispensabile alla vecchia Europa per cercare un suo ruolo con efficacia dopo la stasi degli ultimi anni, Continua a leggere …



Lug
21

Non c’è crescita senza coesione sociale. E viceversa 

A prescindere dalla conclusione del negoziato europeo, possiamo uscire dalla trappola in cui siamo entrati con un disegno complessivo nel quale la crescita delle imprese e del lavoro rimangano un obiettivo primario, quanto deve esserlo una coesione sociale Continua a leggere …



Lug
20

Perché l’Europa si gioca tutto sul Recovery Fund 

Se falliscono i negoziati sul Recovery Fund, ancora in alto mare, l’intero progetto europeo comincerà una lenta disintegrazione. Ora più che mai è necessario trovare un’intesa, anche con l’insensibile Olanda, Continua a leggere …



Giu
03

Gli aiuti dell’Unione europea sono la nostra ultima occasione per ripartire 

I 172,7 miliardi di euro che la Commissione Ue mira a pompare nei prossimi anni nell’economia italiana – 81,8 a fondo perduto e 91,7 come prestiti – stanno per alimentare un assalto alla diligenza, una versione potenziata di quella corsa ad accaparrarsi soldi pubblici che abbiamo visto in mille leggi finanziarie e milleproproghe negli anni, in particolare in periodi di vacche… Continua a leggere …



Mag
14

I privilegi offerti dai paradisi fiscali europei devono sparire. Se operi in Italia devi pagare le tasse in Italia.

Nei suoi ultimi giorni da presidente della Bce nel settembre 2019, Mario Draghi affermava con decisione che era indispensabile accelerare il processo di creazione di un’unione fiscale a livello comunitario, per permettere all’Unione europea di competere con le altre grandi potenze mondiali. Continua a leggere …



Mag
12

L’adesione dell’Italia al Mes è un’opportunità.  

L’adesione dell’Italia al programma Mes potrà fornire un’eccellente opportunità per mostrare che i timori sono stati sovra-enfatizzati o palesemente infondati e contribuire a riportare su un binario più fisiologico la relazione dell’Italia con le istituzioni che ha contribuito a fondare e finanziare Continua a leggere …