Nov
22

Debito aggregato e avanzo primario. Vi racconto due balle all’italiana 

Un Paese che non ha fatto riforme necessarie, che ha un sistema formativo incapace di generare quel che serve alla produzione, la peggiore giustizia d’Europa, la più alta spesa pensionistica e via elencando, si sta incaponendo a sostenere che facendo più deficit riuscirà a crescere di più, quando l’evidenza dei fatti dimostra l’esatto contrario Continua a leggere …



Mag
02

Bankitalia, rischio pesante crisi Italia per alto debito e difficoltà banche. In arrivo stangata tasse.

Vi è un sostanziale miglioramento per le banche, soprattutto per le maggiori, anche se non da tutti gli esperti qusto punto è condiviso. In generale vi sono più utili e patrimonio per le banche italiane, meno redditi deteriorati e la possibilità di gestirli con più tempo a disposizione. Continua a leggere …



Dic
05

I conti sociali non tornano 

“Il debito inizierà a scendere perché la nostra politica di bilancio è virtuosa” ha dichiarato il ministro Padoan alla presentazione del rapporto Ocse sull’Italia. Un’affermazione decisamente coraggiosa da parte dell’inossidabile ministro Continua a leggere …



Ott
10

Fare una società diversa di Paolo Cacciari

La Provincia Autonoma di Trento, grazie ai suoi poteri speciali e ad una antica consuetudine in materia di solidarietà sociale (lo si è visto anche per gli aiuti ai terremotati nelle Marche e Lazio), è una delle prime istituzione italiane (assieme a Lazio ed Emilia Romagna) a varare una normativa che riconosce la specificità e favorisce la diffusione… Continua a leggere …



Lug
20

Le borse bruciano l’Europa di Andrea Baranes

“Terremoto Brexit in Borsa”. “Brexit, i mercati bruciano 4.000 miliardi”. A Piazza Affari hanno impilato 4.000 miliardi in banconote e dato loro fuoco, mentre qualcuno preparava le bruschette da cuocere sul barbecue? Che significa “bruciati”? E perché per l’ennesima volta sono le conseguenze finanziarie a dominare il dibattito pubblico, con immagini che spaziano da “tsunami” a “catastrofe” a… Continua a leggere …



Mar
30

Il valore aggiunto dell’usato di Antonio Conti

La Rete nazionale Operatori dell’Usato (Rete Onu) ha recentemente organizzato un convegno, presso la Sala Aldo Moro di Palazzo Montecitorio a Roma, per presentare alcune proposte per permettere al settore dell’usato di esprimere le proprie potenzialità nella cornice dell’”economia circolare”. È appannaggio specifico del riutilizzo, infatti, la conservazione del valore aggiunto nei beni per il maggior tempo possibile… Continua a leggere …



Mar
03

Dobbiamo fermarli di Marco Bersani

“Per chi legge in buona fede il mandato negoziale del T-tip, è del tutto evidente che i servizi pubblici non sono oggetto di negoziazione” era il leit-motiv dell’ex-viceministro allo Sviluppo economico, Carlo Calenda, prima di essere recentemente nominato “ambasciatore” del governo presso l’Unione europea. […] Continua a leggere …



Feb
16

Lavorariamo senza manager di Sami Honkonen

Buurtzorg è una delle azienda caso di studio descritte nel libro “Reinventing Organizations” di Fredrik Laloux” . Io e Panu Liira abbiamo visitato Buurtzorg a novembre 2015 per vedere di che si trattava. Fondata nel 2006, Buurtzorg è entrata in un lampo nel settore dell’assistenza domiciliare in Olanda con 10.000 lavoratori e nessun capo. […]… Continua a leggere …



Feb
10

Torneremo alle monete preunitarie?

L leggendo le varie news, ne ho letta una decisamente particolare, almeno fuori dai soliti tormentoni politici del momento; che riporto integralmente: “La Valle d’Aosta sta pensando di battere moneta propria, la Valdex, e trovare una



Dic
12

Lo iettatore

Continua a leggere …



Pagina 1 di 41234