BLOG : La voce di quasi tutti

Lug
12

Nessuno si oppone all’autonomia delle regioni del Nord (eppure è la riforma più pericolosa di tutte)  

L’unica “vera” riforma in cantiere è quella di cui non si sa nulla. E soprattutto di cui nessuno parla. Ma lasciare che le regioni legiferino e allochino risorse diverse su scuola, sanità e così via equivale a dissolvere l’Italia. Continua a leggere …



Lug
12

Alitalia: così non va. È un disastro annunciato  

Per onestà intellettuale occorre dire che risolvere la crisi Alitalia non è facile, anzi è difficilissimo, tanto è vero che il problema si trascina da almeno tre decenni. Molti sono i dati che dimostrano la dimensione di questo immenso “bubbone” nazionale, Continua a leggere …



Lug
10

Dazi e spread, che cosa frena gli investimenti privati in Italia secondo Confindustria  

Dopo tre anni di crescita, le iniziative private si sono arenate. Colpa delle tensioni commerciali, magari anche dei casi Atlantia e Ilva. Ma soprattutto di mesi a tutto spread che hanno costretto le banche a centellinare i finanziamenti. Continua a leggere …



Lug
10

Perché il governo sta festeggiando l’aver rischiato una procedura d’infrazione?

Lo scorso 3 luglio il governo ha salutato con toni trionfali la decisione di Bruxelles di non avviare la procedura di infrazione nei confronti dell’italia, facendo credere ai suoi elettori di aver vinto un impegnativo braccio di ferro con l’Europa dei burocrati. Continua a leggere …



Lug
09

Ecomafia, Legambiente contro il governo: “Lega e Cinque Stelle sono amici degli abusivi”

Secondo l’ultimo rapporto “Ecomafia” di Legambiente, il business illegale dei reati contro l’ambiente ha raggiunto ormai i 16,6 miliardi di fatturato. Crescono più di tutti i reati legati al ciclo illecito del cemento. Continua a leggere …



Lug
08

La monnezza di Roma e il fallimento del populismo italiano secondo la Applebaum 

Tutto cambia perché nulla cambi. La lezione del Gattopardo di Giuseppe Tomasi da Lampedusa ben descrive la “rivoluzione” del governo gialloverde, travolgente nella retorica, più deludente all’atto pratico Continua a leggere …



Lug
05

I DUE GIORNI – 1 e 2 LUGLIO – IN CUI LE BALLE FINIRONO.

Questa è la lettera della Commissione Europea in cui si spiega perché la procedura d’infrazione alla fine non è stata aperta: 1) “per il 2019, il 1 luglio l’Italia ha varato una manovra correttiva di 7,6 miliardi” (foto a sinistra) 2) “per il 2020, il 2 luglio l’Italia si è impegnata per iscritto ad una riduzione strutturale del deficit per rispettare



Lug
05

I sovranisti presi a mazzate (con contentino per l’Italia)  

L’esecutivo gialloverde ha preso schiaffi pesanti, nonostante il prodigarsi lodevole di Giuseppe Conte ed Enzo Moavero. Va però detto che l’Italia esce dal tunnel della procedura d’infrazione con largo anticipo sul previsto. Continua a leggere …



Lug
04

La polpetta avvelenata dell’Europa: perché il rinvio della procedura è un guaio enorme per Salvini e Di Maio  

La procedura di infrazione si allontana, i dati sull’occupazione migliorano, ma a breve termine vedremo i problemi: tutti gli indicatori economici puntano verso il basso, e per fermare l’aumento dell’iva e fare la flat tax serviranno un mare di soldi Continua a leggere …



Lug
03

Revocare la concessione ad Atlantia è una follia. Parla Maffè 

L’economista della Sda Bocconi a Formiche.net: questo governo si sente al di sopra della legge, è inaccettabile che la politica scavalchi la giustizia. Stracciare un contratto senza nemmeno un rinvio a giudizio è una schizofrenia e un pessimo segnale all’estero. Continua a leggere …



Pagina 3 di 3112345...1015...Ultima »