BLOG : La voce di quasi tutti

Lug
01

Sul Mes va in scena il fallimento dell’approccio montessoriano al grillismo  

La straziante sfilata di ministri e dirigenti del Pd (ieri è toccato di nuovo a Zingaretti) costretti a ricominciare la predica sempre da capo, per rispiegare pazientemente al M5S che non siamo proprio nella posizione di fare gli schizzinosi Continua a leggere …



Lug
01

I tre gravi errori di Salvini sul Mes  

Matteo Salvini ha addirittura mandato una lettera al Corriere della sera per chiedere al governo di non prendere i 37 miliardi del Mes che l’Italia potrebbe invece utilizzare per le spese sanitarie correlate all’emergenza covid. Continua a leggere …



Giu
30

Gli effetti delle quote rosa sulle nomine delle aziende di stato  

A maggio sono stati nominati i nuovi consigli di amministrazione delle principali società partecipate dallo stato: Enel, Poste Italiane, Leonardo, Enav, Eni e Banca Monte dei Paschi di Siena (Banca Mps). Per queste ultime due è stato nominato anche il collegio sindacale. Continua a leggere …



Giu
30

Conte, Merkel e le scuse per dire no al Mes. L’analisi di Polillo  

Giuseppe Conte farebbe bene a riflettere sul monito di Angela Merkel. Su quel rimprovero, nemmeno tanto velato, a piantarla di porre scuse per rinviare scelte necessarie come quelle relative all’utilizzo di tutti i fondi Ue. Continua a leggere …



Giu
29

Salvini uomo del popolo è una farsa. È un ricco che fa gli interessi dei ricchi.

Salvini odia i ricchi. Non è il suo passato nei Comunisti Padani a parlare, ma una ben più accorta strategia comunicativa: Carola Rackete è una “ricca comunista tedesca”, Richard Gere un “ricco attore [che] viene in Italia a fare il fenomeno buonista”, Saviano un “ricco ‘intellettuale’ amico dei clandestini” Continua a leggere …



Giu
29

Il Mes, la Merkel e quel monito che l’Italia deve ascoltare.  

Angela Merkel ricorda (giustamente) che gli strumenti per la ripresa europea ci sono e vanno usati bene. Il Recovery Fund? Ha condizioni più stringenti del Mes, che però crea inspiegabilmente tanto scalpore. Continua a leggere …



Giu
29

La malapolitica dei Cinquestelle ha contagiato il Partito democratico, e non si trova un vaccino  

Più di ogni discorso di merito, sui contenuti e sulle proposte, le difficoltà e i problemi di Zingaretti e dei suoi stanno nell’assimilazione di un linguaggio, di una tecnica di manipolazione del consenso e di una visione del mondo che non dovrebbero appartenergli Continua a leggere …



Giu
27

Cosa è successo davvero al Senato con i vitalizi

Ieri la Commissione contenziosa del Senato ha dato il via libera all’annullamento della delibera del Consiglio di presidenza che il 16 ottobre 2018 ha deciso il taglio dei vitalizi. La disputa riguardava la retroattività dei tagli (fino all’80 per cento) Continua a leggere …



Giu
27

Evviva l’estate che porta via con sé i talk show  

È una grande occasione per la politica, per l’intelligenza e la conoscenza. Finalmente per un po’ non saremo costretti a guardare gli emuli (senza confessarlo) di Bruno Vespa, che ormai se ne sta in disparte, con l’aria un po’ scocciata di chi un tempo era solo e ora ha più imitatori della Settimana enigmistica Continua a leggere …



Giu
27

Feltri si è dimesso dall’Ordine dei giornalisti prima di esserne espulso. Così può fare il martire.

Negli ultimi giorni la figura di Vittorio Feltri è tornata al centro del dibattito, un dibattito viziato ma purtroppo non di poco conto. In gioco infatti non c’è solo l’ennesima battuta scorretta, ma il ruolo stesso del giornalismo italiano. Continua a leggere …