Mag
21

Dalla rete si legge di Enrico MENTANA

Nella più citata delle sue definizioni Winston Churchill bolla la democrazia come la peggiore delle forme di rappresentanza, escluse tutte le altre. Può piacere tantissimo o pochissimo, ma il risultato di undici settimane fa è chiaro anche al di là dei numeri e degli schieramenti, ed è confermato dal 4 marzo a oggi in ogni sondaggio o…



Mag
14

… tutti per uno … di Francesco Briganti

Nella vita di un uomo poche volte succedono cose straordinarie ad aver del miracoloso e del disperante: l’innamoramento, quello vero, quello unico, quello che non si ripeterà mai più allo stesso modo e con la stessa intensità nella vita; la nascita di un figlio, la perdita di un genitore, un colpo di culo ad una lotteria, la guarigione…



Mag
14

Bella persona di Ivano Sartori

Era così brutto che per dimenticarsene s’inventò di essere un altro. Era il periodo della visibilità per chi faceva volontariato, s’improvvisò volontario, genere accoglienza ai profughi. Iniziò dal gradino più basso, la spiaggia. Sorrideva ai bambini non accompagnati con i piedi nell’acqua. Loro, che provenivano da Paesi dove i bambini non piangono neppure sotto le bombe, alla sua…



Mag
09

Dalla rete si legge Facebook di Pierluigi Farina

“Tanto siamo profughi, non potete farci nulla” !!! Questa risposta è la medesima che danno in tutti gli Stati Europei, sono le stesse parole che si leggono nelle cronache non sottoposte a censura di tutte le lingue del Continente, proferite da questa gente che non dovrebbe nemmeno posare il piede sulle nostre terre in quanto non sono…



Mag
04

Dalla rete si legge di Enrico MENTANA

Cari giovani, non fatevi più usare, in buona o in cattiva fede: ve lo dice chi è stato giovane in un’Italia che offriva a tutti ben altre opportunità e garanzie, e che da anni si dice pronto – se tutti gli altri professionisti faranno altrettanto – a rinunciare a una quota del suo stipendio a favore di…



Apr
30

AI TEMPI DELLA BELOTTA di Gianfranco Raimondo

Parlando della “belotta”non intendo parlare di una partita a carte ma di una trasmissione di Radio Ponente che negli anni 70 cambiò le abitudini dei ventimigliesi e li rese più partecipi alla vita pubblica obbligando quindi anche gli amministratori di allora ad essere attenti alle necessità dei cittadini.In poche parole era l’antesignano di quello che poi sarebbero diventati…



Apr
27

Dalla rete si legge Facebook di Enrico Mentana

Facciamoci un discorso chiaro. Augurarsi la morte di un politico, quale che sia la sua provenienza, denigrare a prescindere qualsiasi forza o persona di tendenza contraria, negare i fatti accertati della storia, rivendicare gli eccidi, esultare per i guai della società altrui e cercare astruse giustificazioni per quelli propri: sono degenerazioni impressionanti di una comunità, ma è…



Apr
26

Dalla rete si legge Facebook di Enrico Mentana

Alla fine aver messo sullo stesso piano Lega e Pd si rivelerà la mossa sbagliata del M5s. Non si può essere europeisti o euroscettici, per la Fornero o contro, per la flat tax o l’imposizione progressiva (e la lista sarebbe lunga) a seconda dell’alleato che ti dà i voti per andare a Palazzo Chigi. Non è ciò…



Apr
20

… fin che la barca va … di Francesco Briganti

La misura di cosa sia diventato questo paese è data dalla persona che, in queste ore, sta svolgendo l’incarico esplorativo, ricordate questo aggettivo, al fine di appurare una qualche reale possibilità di formare un qualsiasi governo da offrire in maniera credibile e fattiva a questopaese. Ed allora analizziamo logicamente il periodo precedente. Misura: in un paese…



Apr
14

boom … di Francesco Briganti

Ai tempi di Orazio Nelson e di Napoleone la marina militare inglese e quella francese, ma presumo ogni marina, erano considerate una scuola di vita e così, si avviavano i propri figli, sin da piccoli, a quella carriera imbarcandoli su navi da guerra: in funzione dell’estrazione sociale i ragazzi studiavano da ufficiali o da marinai. Imparavano un mestiere…



Pagina 1 di 3512345...1015...Ultima »