BLOG : La voce di quasi tutti

Gen
10

Le biblioteche come punto di riferimento sul territorio  

La presenza di una rete diffusa di biblioteche pubbliche, accessibili per tutte le ragazze e i ragazzi, può dare un contributo importante nel contrasto alla povertà educativa. A maggior ragione se, come abbiamo avuto modo di raccontare Continua a leggere …



Gen
02

Forti delle nostre idee  

È una delle voci più note, non solo in Italia, del cosiddetto “teatro di narrazione”, ma a uno come Ascanio Celestini che non ama nessuna etichetta, quella definizione sta molto stretta Continua a leggere …



Dic
20

Quando le difficoltà economiche della famiglia portano all’abbandono scolastico  

L’abbandono scolastico non è un fenomeno indistinto. Colpisce in modo fortemente differenziato, con profonde disparità tra le diverse aree geografiche. Lo si vede a livello europeo, dove sono soprattutto i paesi dell’Europa meridionale Sorgente: Quando le difficoltà economiche della famiglia portano all’abbandono scolastico – OpenpolisContinua a leggere …



Dic
20

Umanesimo 4.0 e innovazione sociale  

Per correggere gli effetti negativi dell’economia dell’innovazione serve l’innovazione sociale. Infatti, è evidente che per realizzare il potenziale positivo della rivoluzione tecnologica in atto, accanto alla parola innovazione ci vuole necessariamente, e urgentemente, la parola sociale Continua a leggere …



Dic
14

Essere poveri non è una colpa. È una condizione.

Considerare i poveri pigri e poco intelligenti è un pregiudizio di molti. Margaret Tatcher definì la povertà come un difetto del carattere. Purtroppo, di questi tempi, è opinione più diffusa di quanto si possa pensare, che i poveri siano in qualche modo responsabili della propria condizione Continua a leggere …



Dic
13

Italiani delusi, sovranisti e col mito dei social. Il rapporto del Censis  

Sorgente: Spaventati, incattiviti e affetti da una sindrome acuta di sovranismo psichico. Non è proprio la migliore delle carte di identità per un Paese che è ancora la settima economia mondiale. Eppure, se l’indagine presentata questa mattina dal Censis, non mente, le cose stanno così. Continua a leggere …



Dic
13

Contro il dominio dell’automatico 

Trascorriamo la giornata guardando, ma siamo capaci di vedere qualcosa? Qual è il rapporto tra vedere e pensare? E in che senso la percezione è un problema politico? Il dominio degli stereotipi ci rende ciechi e ottusi Continua a leggere …



Dic
11

6 italiani su 10 non leggono. E questa politica ne è una conseguenza.

Gli italiani hanno un problema: non leggono. Il teorema “con la cultura non si mangia” è diventato la madre di tutte le giustificazioni, quindi se gli italiani scappano dai libri nessuno lancia l’allarme. Ma in realtà il quadro è ben più ampio ed è strettamente collegato alla società e alla politica. Continua a leggere …



Dic
06

Perché per una città a misura di bambino serve il verde pubblico  

Con il contributo di Tra i diritti riconosciuti di bambine e bambini, ragazze e ragazzi, quello al gioco e al tempo libero è certamente uno dei più qualificanti. Perché tocca da vicino uno degli aspetti che più caratterizzano il benessere del minore Sorgente: Perché per una città a misura di bambino serve il verde pubblico – OpenpolisContinua a leggere …



Nov
29

La crescita della povertà tra i minori  

Aumenta il gap tra le generazioni, oggi sono i minori i più colpiti dalla povertà assoluta. Continua a leggere …



Pagina 5 di 93« Prima...34567...1015...Ultima »