Giu
14

La voce di Firenze, Max Miniati

Sulla bacheca di Nardella, post scritto da un sindaco: Le scrivo in quanto Sindaco della mia città. Primo cittadino, come si usa dire. Allora da primo cittadino si occupi di questo: Ho controllato le targhe delle macchine guidate dagli assassini che hanno ucciso il povero Duccio: sono tutte prive di assicurazione, non in regola da anni. Non…



Giu
13

Due parole sul nuovo governo

Come avete visto da questo blog non avevo ancora commentato la formazione del nuovo governo, ne tanto meno il percorso fatto fino a qui. Il motivo? Sarebbe stato troppo facile ironizzare sulle componenti che lo compongono ad iniziare da questo strano asse Lega-M5S. Eppure sui giornali abbiamo letto di tutto senza peraltro attendere neanche il primo vagito…



Mag
28

Una questione di onore e di identità (queste sconosciute)

E’ da tanti anni che non mi sento più italiano e sopratutto fiorentino. Quei Valori che ho sempre portato fiero in giro per il mondo come stemmi appuntati sul petto oggi non li ho più. Sono sempre fermamente convinto che l’Italia (quella con la I maiuscola) si possa ancora salvare ma per farlo dovrebbe resettarsi del tutto…



Mag
25

Tutto cambia, nulla cambia (forse)

Abemus governo! (forse). Dopo oltre 2 mesi di stallo, pur avendo percepito i lauti danari dalle casse dello Stato di Roma ladrona, la politica ha finalmente partorito un governo del popolo. Finalmente abbiamo un Presidente del Consiglio eletto dal popolo! E’ un tecnico? Come sarebbe a dire tecnico? Ah scusate…. ha vinto il PD, quindi niente popolo…



Mag
07

Il fiume di metallo

Mauro che non l’ha detto alla famiglia è uscito all’alba senza far rumore. Saluta il cameriere che sbadiglia gira il caffè e non conta più le ore. La fila che faceva ogni mattina dalla Salaria fino all’Ardeatina adesso è solo un fiume che l’aspetta e che lo inghiotte piano, senza fretta. A cinquant’anni ha perso il suo lavoro, non ha la…



Mag
04

Uno stupido stallo

E’ vero che in politica non bisogna stupirsi di niente e nulla, basti vedere il percorso fatto dal Novembre 2011 ad oggi, ma questa situazione di stallo ha veramente del grottesco, complice anche il massimo garante della democrazia, ovvero il Presidente della Repubblica. In 60 giorni di politica tutti hanno percorso tutte le strade ipotizzando accordi da…



Apr
30

AI TEMPI DELLA BELOTTA di Gianfranco Raimondo

Parlando della “belotta”non intendo parlare di una partita a carte ma di una trasmissione di Radio Ponente che negli anni 70 cambiò le abitudini dei ventimigliesi e li rese più partecipi alla vita pubblica obbligando quindi anche gli amministratori di allora ad essere attenti alle necessità dei cittadini.In poche parole era l’antesignano di quello che poi sarebbero diventati…



Apr
18

Progettualità tramvia vecchia di 30 anni

Lo so, avevo detto che non avrei più scritto niente per Firenze, ma sinceramente mi piace un pò “bearmi” nel mio “avevo ragione”. Rinfrescandovi la memoria (è scritto anche su un vecchio post) il progetto tramvia è un progetto che fu disegnato oltre 30 anni fa e giustamente mai attuato. Poi durante la giunta Primicerio e successiva…



Apr
05

Er Pino e l’Acquedotto

De dietro a via Lemonia, all’Acquedotti, c’è un paradiso in tera senza pari. Svolazzano farfalle e passerotti, fra i ruderi e li pini centenari. Chi dopo ‘sta Pasquetta c’è passato narra de tonnellate de schifezza lassata dappertutto sopra ar prato da chi c’aveva prima banchettato. Bottije vote, carte e altra monnezza che i netturbini ieri hanno spazzato. Quer…



Apr
03

Una breve lezione di politica

Nominati i presidenti delle due Camere più annessi e connessi (sottosegretari, questori, etc) adesso il passo più grande da fare è il nome del premier che dovrà essere espressione di una volontà popolare sancita appunto dal voto del 4 Marzo. Senza voler analizzare nello specifico la volontà elettorale degli italiani prenderò come riferimento i freddi numeri usciti…



Pagina 1 di 9612345...1015...Ultima »