«

»

Lug
23

« Ci credono tutti boccaloni »

I


l boccalone è un modo di dire per indicare qualcuno che abbocca su tutto, il classico credulone che vede gli asini volare ; i politici sono convinti di aver a che fare con una gran parte di cittadini boccaloni , qualunque corbelleria dicano o fanno è avallata a loro modo di pensare.
Di queste storie n’è piena la Repubblica, ma l’Oscar da dodici statuette, superando le undici del film Ben Hur, è stata la storiella della nipote di Mubarak ; l’accorata difesa di “Paniz et circens”, una arrampicata sugli specchi di politica e politici d’accatto. asinochevola Adesso ci hanno ammannito una altra piece teatrale, di ben due ministeri e ministri annessi che non sapevano, e se sapevano era a loro insaputa ; il ministero degli esteri che sta valutando di fare qualcosa dopo la tempesta mediatica, ed un ministero dell’interno che sta rattoppando le scusanti ; mentre piovono documenti comprovanti ben altre verità.
Una vera e propria figura barbina, ma dai rumors che s’odono, il fatto del mentire sapendo di mentire, raccontare una storia smentita ampiamente dai fatti ; e quello che rende al vicenda estremamente opaca lo strano ritardo del sapere dell’evento con i silenzi imbarazzanti dei ministri.
Questo, va ad aggiungersi al resto dei problemi del paese, ponendo forti dubbi che questa classe politica riesca a fare le tante strombazzate riforme, ridare fiato all’economia fermando la spirale perversa della tassazione ad oltranza.
Credere che lo facciano, sarebbe confermare che siamo un popolo di boccaloni,
come scrive Microsatira : “E’ più facile che gli italiani siano capaci di settare le impostazioni della privacy in Facebook che di fare una rivolta contro lo Stato.”

Media 4.33 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*