«

»

Mar
18

Dolore – I pensieri di Angy

dolore


Dolore


Imparò a trattenere il dolore in gola,
a fermarlo prima che si liquefacesse in lacrime,
che coinvolgesse gli altri,
che dissolvesse quel vitale silenzio di cui si circondava da anni.
L amore era un frastuono assordante,
mani invadenti su una donna senza corpo.
L amore era lui stesso immagine, sogno, ombra .
L amore era una luce abbagliante per occhi abituati al buio,
che amano il crepuscolo. E il cuore,
atleta impavido, vigoroso muscolo,
riuscì a chiudere tutto fuori,
conservando in sé il mondo delle favole.


separatoreiniziopagine

Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*