BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mag
30

« E se li pagassimo ad ore ? »

L


a triste desolazione di vedere quanto fatichino col sudor della fronte i nostri beneamati della Casta, si discuteva Convenzione di Istanbul, che ad onor del vero la Camera ha approvato la ratifica della Convenzione di Istanbul sulla violenza contro le donne, condivisa da tutte le forze politiche mi sarebbe parso strano vedere un astenuto o contrario.
L’Articolo 1, Convenzione di Istanbul, recita :
”La presente Convenzione ha l’obiettivo di proteggere le donne da ogni forma di violenza e prevenire, perseguire ed eliminare la violenza contro le donne e la violenza domestica” ; visti questi tempi di aberrazione mentale per il quale il “femminicidio” sta diventando endemico. femminicidio La violenza brutale, che non rispetta il valore sacrale di una vita, l’abbrutimento all’ultimo stadio per commettere atti efferati, accanirsi sulla propria donna approfittando della sua debolezza.
Se si pensa che la prima causa di morte di donne nel mondo tra i 16 e i 44 anni è il femminicidio, c’è da restare scioccati, nel nostro Paese, nel 2012 il numero di casi di femminicidio sono stati 124 (più 47 tentati omicidi) ; e nei primi quattro mesi del 2013 le donne uccise sono 35.
Una vera e propria mattanza, resa abominevole al pensiero che il 70% di queste violenze viene commesso da uomini con cui la vittima intratteneva rapporti sentimentali, i valori di rispetto tra uomo donna accomunati da un vincolo, vengono violati con la soppressione oltraggiosa della propria donna.
Comunque, è un primo passo internazionale per difendere dei sacrosanti diritti, ma resta il fatto che per tali reati vi sia un forte inasprimento, senza la possibilità di patteggiamento e la certezza che sconti la pena senza riduzione ad alcun titolo.
Ma ai signori politici dovrebbero riflettere su quando si scrive in rete in particolare:
“Il #femminicidio è una realtà, triste e orrenda. E quell’aula semideserta dimostra quanto ancora siamo lontani dal combatterlo.[fonte http://live.lastampa.it/Event/OPENCAMERA/77849108?ss=1]”.
Non sarebbe male l’idea di pagarli ad ore di lavoro compiuto, si farebbero milioni di risparmi.

Media 4.60 su 5
Share


1 commento

No ping yet

  1. Avatar
    Gianni Di Quattro scrive:

    un’idea formidabile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*