«

»

Gen
27

E venne il giorno che….

max_pontevecchio-framed


Come ho sempre detto in Italia siamo tutti omosessuali col sedere degli altri e qui a Firenze non facciamo eccezione anzi… Se l’orto del vicino è secco e il nostro no, pensiamo subito che il vicino non è un buon giardiniere ed escludiamo a priori che il problema può essere degli orti o della terra. Tradizione vuole che tutti i personaggi dello spettacolo, dello sport e comunque in vista, non si scaglino mai contro le varie amministrazioni locali (a meno che non ci sia di mezzo il Cavaliere), partecipando ai vari inviti, tessendo le lodi di quello e di quell’altro. In effetti tanti personaggi di spicco non vivono Firenze come tutti noi, non vanno in motorino, non sono soggetti ai disagi in città. E così mentre il cittadino passa le giornate tra varchi ZTL, corsie, divieti e quant’altro (per lavorare ovvio), i belli della TV o del cinema vivono le loro realtà lontani da tutto ciò ricordandosi solo della città quando vengono per farsi vedere a qualche evento pubblico.
Caso ha voluto che al buon Leonardo Pieraccioni, ultimamente piuttosto attivo anche su facebook, sia stata richiesta una somma di 150 euro per aver smarrito il ticket della Firenze Parcheggi, di fatto facendolo andare su tutte le furie, pensando alle persone meno fortunate economicamente, nell’ipotesi che gli capitasse un guaio simile.
Caro Leonardino, usando il dialetto a te caro nei tuoi post, e gliè da un po evvia che in città si soffre. Gliè da un pò evvia che alla gente gni leano i soldi dalle tasche con le multe, multine e gabelle varie. Se tu vivessi la città da cittadino, da lavoratore, che si sposta di continuo con lo scooter o in bicicletta, tu vedresti le cose da un’altra angolazione, e allora si che tuttarrabbieresti sul serio, come fanno quasi tutti. In passato ti ho sentito fare anche delle uscite su qualche problematica in città e non mi sembrava tu avessi codesto livore. Inizia a vivere la città come tutti e tu vedrai che unnè solo ittichette ipproblema, ma ogni ‘osa. Passaparola anche agli altri per vedere come si vive realmente in città e non solo pe sentito dire!!! Addio Niniiiii!!!

Media 3.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*