BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Gen
13

EMOZIONI – I pensieri di Angy


hr-sandeep-singh-01


Le emozioni sono come gli oggetti. Per renderle poesia devi fiutarle, toccarle, stringerle fra le dita fino a soffocarle.
Lanciarle in alto, eteree come note, perché riempiano l’aria di musica,
melanconica e triste come il Requiem di Mozart, o una ballata ludica.
Sfregarle contro la pelle per sentirne il calore,
interrogarle con mille domande per intuirne l’umore.
Berle calde perché cullino il dolore, riscaldino le dita.
Limarle ad arte perché non divengano paura della vita.
Ascoltarne il silenzio dietro le parole,
cogliere la terra nuda dietro il verde perfetto delle aiuole.
Morderle come dolci mele, goderne la luce rarefatta come candele.
Poggiarvi la notte il capo, come un cuscino,
per conservare la magia di cui è consapevole un bambino.

Media 3.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*