«

»

Lug
11

ERA ORA

getmedia


Approvato all’unanimitá in commissione Giustizia la riforma del voto di scambio politico mafioso: per essere puniti in caso di “procacciamento indebito di voti” non sará piú necessario che ci sia erogazione di denaro ma sará sufficiente che si ottenga qualsiasi altra utilitá.
“Chiunque accetta consapevolmente il procacciamento di voti con le modalitá previste dal terzo come dell’articolo 416 bis in cambio dell’erogazione di denaro o altra utilitá – recita il testo-è punito con la reclusione da 4 a 10 anni. La stessa pena si applica a chi procaccia voti con le modalitá indicate al comma precedente.

PS
Cicchitto disse: “Così ci mandate tutti in galera”

Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*