«

»

Dic
07

Fosse la vorta bbona di TRITONE


Dicono che Minniti sta ‘n ber po’ incazzato
dopo avè chiamato er guappo fiorentino
“Dì ‘n po’”, j’ha detto, “ma che te sei inventato
co’ tutti ‘sti comitati che te sonano er violino?”

“Ma niente niente te ne vorresti annà
voresti mette ‘n piedi ‘n movimento?
Dimmelo chiaro e nun me sta a ‘mbrojià
ch’io alle primarie manco me presento”

Lui pare s’è tenuto ‘n po’ sur vago
ma mica c’è bisogno d’esse ‘n mago
pe’ capì che ‘n fonno ar suo pensiero
c’è la vojia de sfilasse, stavorta pe’ davero

Minniti nun lo so che ci avrà in testa
ma si la cosa è vera è ‘na gran festa!

De certo nun me strazzio e un me turbo
si Renzi e li renziani torgono er disturbo

Anzi, è la vorta bbona pe’ ricomincià
pe’ rimette la sinistra ‘n dove deve sta
e pe’ provà a riccojie tutti quell’elettori
che quer bulletto aveva cacciato fòri.

Media 3.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*