BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Set
10

Fritto misto più paranza


In estate va molto di moda, anche perchè è molto buona, la frittura di pesce, gamberi, totani calamari e qualche volta la paranza. Molti di voi adesso si chiederanno se Rinascimento non inizi a snocciolare ricette di cucina, ma parlando di politica la similitudine con la paranza viene proprio spontanea. Contrariamente alle sardine di oceano che nuotano in sciami perfettamente ordinati, i nostri pesci a Montecitorio nuotano molto in ordine sparso tale da formare una sorta di entropia politica o disordine atomico. Ancora una volta in questa torrida estate, tiene banco il nostro sindaco Renzi che appare alle feste democratiche intento a “convincere” i futuri elettori a cambiare volto al partito. E lo fa anche in roccaforti importanti come quella di Reggio Emilia ad esempio dove viene fischiato e applaudito in egual modo (poco importa della claque portata da Firenze). In Toscana, una Festa Democratica ha addirittura impedito il volantinaggio a favore del sindaco. Un esempio di come in casa PD temino il giovane Renzi il quale sgomitin sgomitando tende l’occhio a Montecitorio. Ma la domanda che vorrei farvi è: come mai in casa PD si tengono un personaggio così scomodo? Non farebbero prima a “scomunicarlo”? In base a quanto dice Renzi il PD dovrebbe avere solo due candidati ovvero Matteo Renzi e Renzi Matteo e tutto il resto da rottamare. Sarebbe un pò come se il maggiordomo volesse comandare in casa del padrone. Evidentemente al PD sta bene così pur di non perdere un cavallo vincente, ma tutto questo a cosa porterà? Il PD dice che è pronto a governare, ma prima ci deve comunicare i nomi dei partecipanti… Dall’altra parte abbiamo un Casini che con il suo 4% a assoldato tra le sue file la Marcegaglia la quale dichiara: “siete i più seri”… Certo, dico io, con 4 gatti nelle fila è più difficile trovare il marcio… Poi c’è il partito di chi vuole Monti…. Ci sono quelli che non vogliono Monti ma solo il Nord… Ci sono quelli che hanno appena iniziato a governare e già si scindono… Il segretario fantasma del PDL dice che la parola deve spettare agli elettori (che coraggio…) Insomma una bella paranza politica, non v’è dubbio… Intanto però la benzina è a 2 eurini, di tagliare la spesa alla politica non se ne parla, i cassa integrati aumentano, i malumori anche, ma va bene così, tanto la frittura nel piatto non manca mai e del doman non v’è certezza

Media 4.33 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*