BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mag
04

Gli sputi sopra…


…sono per noi. La conoscete la celebre cover di Vasco Rossi? In realtà era “Gli spari sopra” ma dopo essere stati presi a sputi mi sembrava calzasse di più. Il fatto? L’arresto del senegalese indiziato dell’omicidio della ragazza a Castagneto Carducci il quale ha pensato bene di sputare addosso alle telecamere che lo riprendevano mentre veniva portato via. Certo pensando bene ai nostri giornalisti e alle nostre telecamere sempre puntate addosso nei momenti cruciali, un pensiero ce lo avrebbero fatto in diversi, ma lo sputo non era rivolto a loro ma a tutto un sistema chiamato Italia. Clandestino, spacciatore e ora anche presunto omicida, questa è l’integrazione che ci hanno sbandierato fino a qui e che ora si rivela per quello che è. Dei ragazzi sbattuti in un paese che si trincera ancora dietro l’antirazzismo ma che più razzista non può essere. L’accoglienza e l’integrazione sono ben altre cose molto più serie che permettere a dei giovani ragazzi di vendere calzini davanti ai negozi. I più “onesti” cercano di sopravvivere ma i lupi capiscono subito che la via più facile è quella del crimine. Personalmente quello sputo me lo sono sentito addosso e saprò che non potrò avere nessuna giustizia. Il senegalese che ha sputato su di noi sa già che il colore della pelle lo aiuterà a sopravvivere, perchè sicuramente ci sarà qualcuno che si ergerà in sua difesa e perchè appartenente ad una minoranza etnica. Puttanate! Giusto un compitino per il neo ministro dell’integrazione che ha dichiarato di essere nera. Ecco ministro c’è un tuo “connazionale” che si è reso (sembra) colpevole di un crimine: mi auguro che tu possa agire nel migliore dei modi perchè adesso sei un ministro dello stato italiano. Siamo tutti senegalesi gridarono un anno e mezzo fa all’indomani dell’uccisione dei due ragazzi a Firenze. Oggi siamo tutti castagneto carduccini? Dove siete oggi voi solidali col popolo “nero”? Domani tutti in piazza a manifestare o no? Ha fatto bene il ragazzo a sputare sulla nostra terra perchè siamo così ottusi e vigliacchi che altro non ci meritiamo. Spero che Papa Francesco preghi per le vittime di tutti questi fatti delittuosi e un pò anche per le nostre anime. Amen

Media 4.33 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*