BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mar
09

« Governo dei politici nel 2013, Dalemix dixit »


Detta da un altro pulpito, forse, ma visto che in casa sua il di Bersani indirizzato ai politici un messaggio forte e chiaro : «Siamo qui da 20 anni, togliamoci dai coglioni»(*) ; e poi quali sarebbero i politici ? lo popolo italico non ha dimenticato l’inciucione della bicamerale naufragato a pernacchie. Ed ammesso e non concesso, quali sarebbero i politici ? Quelli attuali ? O nuova classe politica ancora ai verbi difettivi ? ; tante incognite che possono solo giustificarsi con un ragione : ‘cerchiamo di tenerci forte lo scranno’.
Mentre il governo tecnico gli sta togliendo le castagne dal fuoco, sono tutti affaccendati a farsi le seghe mentali per il dopo, mentre sottobanco cercano di trarne il loro profitto sia personale che degli orticelli elettorali.
L’affermazione del nostro Otelma della politica lascia basiti : « credo che si possa tornare ad una dialettica democratica, naturalmente riformando la politica e restituendole autorevolezza, credibilità e forza»(*) ; i fatti sono due o è scollato dalla realtà oppure crede ancora alla Befana.
Pensare, che nel prossimo futuro, la classe politica abbia autorevolezza, credibilità e forza sarebbe come credere ai misteri della fede ; è talmente sputtanata che nemmeno il più bravo chirurgo plastico sarebbe capace di rifargli la faccia.
Attenzione, in assoluta maniera bipartisan, non se ne salva nessuno ognuno ha le dita sporche di marmellata sia direttamente che indirettamente ; basti ripensare al voto della nipotina egiziana con una perorazione ciceroniana (con tutto il rispetto per il grande Cicerone), gli affarucci delle frequenze il vincolo pubblicitario per fini meramente personali.
Stendo un velo sulle leggi ad personam, con il quale hanno sgavazzato anche quelli dell’opposizione ; come pure sul Dl anticorruzione che fanno a gara per relegarlo in qualche recesso a futura memoria ; per non poi parlare del triunvirato del P.U.N. (Partito Unico Nazionale copyright Antonio Padellaro).
Sarebbe il caso, che facesse una riflessione su quanto detto dal suo collega di partito, e ne tragga le debite conclusioni ; una bella pensione e fuori dai ‘maroni’ , lui ed il resto della compagnia ; i tempi delle scosse sono finiti.
(*)intervista dal Corriere della Sera.

OkNotizie

Media 4.33 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*