BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mar
01

I mascalzoni in agguato di Ennio Simeone


ORA DI PUNTA


Persino Bossi ha detto di smetterla, ma i “No Tav” vanno avanti, incuranti del fatto che le loro file si vanno popolando di mestatori, picchiatori, provocatori, mascalzoni che nulla hanno a che fare con la protesta in difesa dell’ambiente (giusta o sbagliata che sia, come nel caso della Valle di Susa), come nulla avevano a che fare con altre proteste, nate da bisogni e malumori legittimi, o comunque comprensibili, e sfociate in episodi di teppismo e di terrorismo urbano.

Media 3.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*