BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Apr
03

I veri numeri della piazza

max_sfondo firenze


Se c’è una cosa che odio è la mistificazione della realtà, sopratutto nel conteggio dei numeri. Pensiamo alle manifestazioni ad esempio: per la Questura tot di partecipanti per gli organizzatori un altro tot diametralmente opposto. Certo non chiedo il conto della serva ma tra 10.000 e 9.000 la forbice è corta ma tra 100/150 e 1500 mi sembra che si esageri. E’ successo ieri nella Piazza dei Tigli a Firenze dove il candidato sindaco Bocci, accompagnato dal Ministro Salvini hanno tenuto il primo incontro con i cittadini. Da osservatore interessato c’ero anche io, visto che si tratta di una persona che ci mette la faccia per governare Firenze e vi garantisco che i partecipanti erano più o meno 1500. Se poi erano 1411 (2 vecchini si sono soffermati in fondo) o 1534 non ci è dato saperlo ma all’incirca, testa più o testa meno, il numero era quello. Cosi come il numero dei contestatori si aggirava a 9 10 unità con un cartello in mano (cartoncino Bristol 50×30) con la scritta VERGOGNA, più uno striscione appeso ad una terrazza con scritto PIU MIGRANTI A FIRENZE. Punto. Questi sono i dati reali della manifestazione di ieri. Non so cosa abbiano visto i giornalisti (parola grossa) ma sui fatti concreti mi sembra stupido mentire. Che possa piacere o meno una persona, un’idea, un discorso possiamo parlarne quanto volete ma informare chi non c’era con notizie vere sarebbe un obbligo MORALE da chi ha fatto il giornalismo la sua ragione di vita. Lo so che “inventare” una realtà a scapito di politici compiacenti può portare vantaggi ma un minimo di coerenza ce l’abbiamo?

Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*