BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Ott
17

Il “mostro” di Ramallah: il prigioniero più odiato in cambio di Shalit – LA STORIA



Si sapeva che sarebbe stato uno scambio doloroso: la vita di Gilad Shalit, giovanissimo soldato rapito da Hamas cinque anni or sono, per la libertà di oltre mille palestinesi, inclusi molti che si sono macchiati di crimini di sangue, di attentati terroristici in cui hanno perso la vita decine di persone. E che forse torneranno a uccidere. Gli israeliani questo lo sapevano, ma nonostante tutto è un prezzo che sono disposti a pagare, come dimostrano i sondaggi. Eppure, nella lista dei 1027 palestinesi che saranno liberati, c’è un nome che è proprio difficile mandare giù: quello di Abdel Aziz Salha, l’uomo entrato nella cronaca per uno degli episodi più barbari del conflitto arabo-israeliano, il linciaggio di Ramallah.


Media 3.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*