BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Apr
19

« Il black hole della politica»


Ormai, stiamo assistendo come a quel vecchio film di fantascienza del 1979 alla ricerca della ragion perduta, la triade “ABC” ci sta regalando momenti indimenticabili di politica spicciola, mentre il sobrio governo tecnico ombrella (vedi Altan) i soliti noti. Visto che ne avevamo un disperato bisogno, eccoci accontentai con una bella riforma istituzionale, merita leggerla per rendersi conto di quali “padri costituenti” han messo mano alla costituzione ; ed i primi commenti non sono mancati,
questo uno dei tanti
.
Intanto i tecnici hanno approvato il Def 2012, con le solite buone notizie che non cresceremo sino al 2013, scoprendo alla copernicana, che una famiglia su due ha quel lieve malore di disoccupazione e/o cassa integrazione ; sorvolando il fatto che la pressione fiscale è arrivata la 45% al limite dello stato vessatorio. Quel famoso grido di battaglia montiana : “rigore, equità e sviluppo” , si è realizzato solo in tasse e poi tasse ed ancora tasse, del rigore sui costi della politica e della casta nemmeno un sussurro ; l’equità poi è solo un mero sostantivo senza alcuna applicazione sostanziale, lo sviluppo e solo per certi personaggi che aumentano poltrone, prebende e benefit.
Lo stillicidio di “suicidi” viene sottolineato con : “le conseguenze drammatiche della crisi, prezzo altissimo per le famiglie, ai giovani, ai lavoratori, alle imprese e quelle vite che si chiudono nella disperazione” ; ma non s’è sentito nemmeno una parola di come risolvere l’aggressione fiscale, i ritardi dei pagamenti delle P.A. e la burocrazia soffocante.
Solo in trimestre, Unioncamere rende noto che nel 2012 si sono chiuse ben 146mila imprese, con la conseguenza di licenziamenti, quindi come dice giustamente il presidente Dardanello che : «Servono politiche di sostegno» ; la risposta non ci è dato di sapere.
Quando il trio ABC asserisce sul finanziamento pubblico: “Se si riducesse la quota del rimborso, la politica finirebbe nelle mani delle lobby” ; a questo punto non ci sono più spiegazioni, è solo una ‘casta’ parassitaria che non demorde la sua rapacità sul denaro pubblico.

OkNotizie

Media 4.33 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*