BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Feb
21

Il caso dei marò arrestati: per la Marina non c’è stato nessuno sparo sul peschereccio



Mentre i due fucilieri del Reggimento San Marco, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, sono ancora in stato di fermo nello Stato del Kerala, accusati dalle autorità indiane di avere ucciso due pescatori lo scorso 15 febbraio scambiandoli per pirati, in Italia parla la Marina militare e difende i suoi uomini.
Latorre e Girone non hanno sparato sul peschereccio. Attraverso il suo sito web la Marina militare italiana difende i due soldati, dichiarando che “Sono uomini addestrati a pensare prima di agire” e che “sono intervenuti esclusivamente secondo le procedure e nell’ambito delle misure che riguardano la lotta alla pirateria”. Nessuna faciloneria, dunque, da parte dei due marò italiani.

continualeggeresupanorama

Media 3.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*