«

»

Feb
18

Il sindaco violinista, Dario Nardella

max_pontevecchio-framed


Dovrei scrivere questo post a Giugno alla fine delle elezioni comunali, ma siccome so già come andrà a finire lo posso scrivere adesso. Dario Nardella sarà il prossimo sindaco di Firenze, il successore del rottamatore, nonchè suo amico e uomo di fiducia. Invece di rimanere a Roma come deputato ed evitare tutte le beghe di Firenze, suo malgrado si è dovuto “chinare” al volere del suo pigmalione e buttarsi nella gestione di questo grande buco nero che è la nostra città. Diplomato al Cherubini come violinista si è poi laureato in Giurisprudenza prendendo successivamente un dottorato in Diritto Pubblico, a 38 anni e mezzo (è di Novembre) diventerà sindaco di Firenze con il benestare di tutta la città e dell’opposizione fiorentina, che ancora nicchia cercando di capire cosa fare ma sopratutto cosa essere. Anche se in passato Nardella ha avuto a che ridire aspramente con varie associazioni fiorentine il suo buon 65% di consensi lo porterà a governare la città per altri 5 anni.
Noi di Rinascimento speriamo soltanto che sia un sindaco presente e non latitante come quelli avuti dal 1994 ad oggi.

Media 3.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*