BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mar
01

Immaturità politica


E’ un dato di fatto che gli italiani sono un popolo politicamente immaturo. Le ultime elezioni hanno sancito questa caratteristica sopratutto nel popolo del PD. Essendo un filino anarchico con la propensione di osservare la politica dall’esterno evitando di adentrarmi in faziosismi da stadio, l’escursus del popolo di centro sinistra e non solo di questi due ultimi mesi, mi ha fatto capire di come ancora siamo lontani dall’essere un popolo veramente cazzuto o parafrasando uno che ne sapeva parecchio di politica “governare gli italiani è totalmente inutile”. Basta leggere i commenti del dopo elezioni del popolo di sinistra dove l’unico argomento trattato è Silvio Berlusconi e non la sonora scoppola presa per incapità politica dei propri leader. Ma c’è anche un altro aspetto curioso da osservare. Mi riferisco al balletto che si è creato in queste ultime ore intorno alla figura di Renzi osannato a destra e a manca ma di fatto escluso dalla leadership del PD tre mesi fa. Il popolo del PD oggi lo invoca come soluzione a questa fase politica di stallo considerando anche che Bersani inizia a vacillare sotto i colpi della sua totale nullità politica corteggiando persino Grillo anche se il comico lo considera “un morto che parla”. Oggi Renzi piace “perchè è giovane” grida in coro il popolo. Ma voi lo conoscete bene Renzi? Oltre ad essere anagraficamente appetibile cosa ha fatto Renzi a Firenze? E qui casca l’asino. Renzi come Grillo è una micidiale macchina mediatica sulla quale è stato costruito un castello visto solo in fotografia o utilizzando un paragone cinematografico, una facciata di cartapesta sorretta da travi di legno. La lungimiranza politica del giovane sindaco è pari a zero e lo ha dimostrato dopo la chiusura delle primarie quando è tornato al servizio da chi voleva rottamare. Uno rampante come lui poteva e doveva staccarsi da quel partito e correre da solo se voleva veramente dimostrare il suo carattere. Invece se ne è stato li buono, accanto a Bersani facendogli da porta borse, approfittando nella maniera più democristiana possibile, la buona occasione per uscire allo scoperto, magari invocato dal popolo. Oggi Renzi cari italiani, non è la soluzione ai problemi dell’Italia. Renzi è soltanto un vecchio che si è fatto fare una macumba per tornare giovane, tutto qua. Se fosse stato giovane avrebbe corso da solo e non in seno ad un partito col vizio di suicidarsi ad ogni tornata elettorale. Ma ancora una volta in soccorso a lui arriva il popolo ignorante che ammaliato dalla sirena Renzi lo guarda beota come i marinai che passavano da Scilla e Cariddi per poi morirvi una volta sbarcati. Anche Grillo e il suo movimento rischiano di essere sirene, ma di questo, per il momento, non ne abbiamo ancora le prove.

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*