BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Ott
17

Indignados di ieri e di oggi: anatomia di una protesta che va da Woodstock a Wall Street – L’ANALISI



Guerra e Pace. Il titolo del romanzo epico di Lev Tolstoj che Nicolas Sarkozy ha sbandierato come sua ultima lettura mentre si trovava in visita in Libia assieme a David Cameron. Guerra e Pace: contraddizione insanabile di ogni società nel mondo. Oggi si chiamano indignados, ieri erano hippy, ma gli “indignati” del Ventunesimo secolo sono davvero i nipotini dei figli dei fiori?
Cronologicamente sì. Gli indignati sono arrabbiati contro gli Stati, i governi, le banche, i poteri forti. Occupano Wall Street invece di ritrovarsi a Woodstock e non professano le droghe libere, ma sognano un mondo perfetto, lontano dai diktat dei mercati finanziari. Sognano piena democrazia e libertà, proprio come negli anni Sessanta, quando il mondo intero visse un terremoto ideologico e milioni di studenti di ogni Paese sulla faccia della terra scesero sincronicamente nelle piazze delle loro città, come fossero parte di una partitura musicale perfetta.



Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*