BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Ago
10

Inghilterra in fiamme, la rivolta continua a espandersi



Quarta notte di scontri nelle maggiori città britanniche, mentre a Londra, con l’arrivo di 16 mila poliziotti, la situazione sembra essere sotto controllo. Morto un ragazzo di 26 anni, ferito lunedì scorso durante uno scontro con le forze di sicurezza.
Tutta l’Inghilterra sta a guardare quello che accade per le strade dell’intero Paese. Se a Londra la situazione si sta avviando alla normalità, Cambridge, Bristol, Liverpool, Manchester esplodono. Ci si chiede quale sia il motivo delle violenze e della rabbia che da sabato si è diffusa come un virus in tutto il Regno, contagiando migliaia di giovani in differenti città, sia grandi che piccole.



Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*