BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mag
17

« Interessi partitici e di bottega »


Mentre si saltella da una pezza all’altra per salvare la barchetta Italia, nel bene o nel male ancora si galleggia tanto quanto basta, ma l’evidenza dei fatti ci pone sotto gli occhi che razza di classe politica abbiamo.
Dovendo parlare di taglio alla ruberia dei rimborsi elettorali, se ne sono ben guardati, tant’è che alla Camera si son presentati quattro gatti tanto per far presenza ; mentre gli altri erano in altre faccende affaccendate, ci mancherebbe che si tolgono qualche euro per le spesucce del partito.
Altra nota dolens tocca alla giustizia, come si tocca il falso in bilancio o ddl anticorruzione, levate di scudi e bastian contrari in ogni angolo, e certe dichiarazioni fanno sollevare più di qualche ciglio per la loro supponenza ; leggi questa nota ASCA Politica.
Altra chicca la famosa legge elettorale, si sono parlati addosso in lungo e per largo, ma uno straccio di proposta condivisa non se n’è vista l’ombra ; viene il dubbio, che a questi “politicanti”, faccia veramente comodo restare con la porcata perche possono fare i loro porci comodi a nominare, evitando che qualche testa calda ragioni col proprio cervello.
Ma quello che si evidenzia in tutto il suo fulgore, è il totale menefreghismo ad una rapida e sostanziale sforbiciata alla spesa pubblica in particolare alla casta,
mentre il paese tira la cinghia su tutto, si assiste all’indecoroso spettacolo di feste personali con gli invitati che arrivano bellamente con l’auto blu.
Ma non è solo quello, è tutto il resto che come un male pernicioso aggredisce il paese, avere gli attributi come il neo presidente Hollande che ha fatto una riduzione del 30% degli stipendi ; con la ferma intenzione di sforbiciare il carrozzone della spesa pubblica francese.
Adesso abbiamo l’Enrico Bondi, che è stato nominato dal governo Commissario straordinario per la spending review ; solo che il povero tapino non sa di aver a che fare con dei volponi ben navigati nei meandri dei propri interessi.
Sarà ben difficile che mollino qualcosa, adesso sono in piena campagna per coltivare i loro orticelli elettorali, le amministrative sono state il preludio, ne vedremo delle belle con le politiche ; tanto prima o poi il polverone dei tecnici passerà è su questo che loro contano.

OkNotizie

Media 4.60 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*