BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mag
26

Jobs Act ma sarà vero ?

disoccupazione-130602091606_big

C


on toni trionfalistici il ministero annuncia un aumento di 48 mila unità per quelli a tempo indeterminato, precisando che ad Aprile ci sono stati 756.926 contratti di lavoro;
inoltre Il dato diffuso dal ministero del Lavoro è in linea con quello registrato ad aprile 2014 (+203 mila), ma con un saldo migliore per i contratti a tempo indeterminato a +48 mila a fronte di -6 mila.
Sembrerebbe un inizio di cambiamento di tendenza, ma questi sono i primi passi,
difatti i nuovi contratti a tempo indeterminato sono stati 171.515 di contro 122.979 cessazioni, inoltre le assunzioni sono state anche superiori rispetto a quelle che si sono avute nell’aprile del 2014 attestate a 112.839unità.
Di certo questi eventi sono da imputare agli effetti degli sgravi e del Jobs Act, per il semplice fatto che i contratti a tempo indeterminato ne beneficiano le aziende che assumono con questa tipologia per tutto il 2015, per l’entrata in vigore del decreto attuativo del Jobs Act sul contratto a tutele crescenti.
Le cifre promettono bene, abbiamo un più 52% di assunzioni a tempo indeterminato rispetto a un anno fa, ma siamo ancora lontani a debellare la cronica carenza di lavoro, accentuata dalle aziende che chiudono, riducono o delocalizzano l’attività.
Questo governo, tutto preso per le elezioni regionali, non deve perdere di vista questo primario problema, per il semplice fatto che nuove assunzioni creano lavoro ed aumenta di conseguenza i consumi trainando l’economia.

Media 4.33 su 5


1 commento

No ping yet

  1. Avatar
    Geri Pozzolini scrive:

    Per far ripartire davvero il lavoro che bisognerebbe fare? Ridurre di brutto la pressione fiscale a cittadini consumatori e imprese produttrici. Per ridurre di brutto la pressione fiscale che bisognerebbe fare? Ridurre di brutto la spesa pubblica .. se non si fa tutto questo, l’aumento sostanziale del lavoro rimarrà una pia illusione. (People)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*