BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Nov
17

La buccia di banana di Stefano Clerici


ORA DI PUNTA


“Ja’a fà o gna’ a fà?”. Era il tormentone del compianto Gianfranco Funari nelle sue apparizioni televisive, sempre tanto simpatiche quanto graffianti verso il Potere. Gliela fa e non gliela fa? E’ lo stesso tormentone che oggi assilla molti di noi, pensando al senatore-professore Mario Monti, che si è assunto il carico di formare quel nuovo governo che dovrebbe trascinare il nostro paese fuori da una crisi politica ed economica che – giudizio unanime – è la più grave dal dopoguerra.
Ma la storia – lo sa Monti, lo sa Napolitano e lo sanno bene tutti i grandi, piccoli o microscopici partiti convocati per la consultazioni di rito – non finisce davvero qui. Anzi, comincia da qui un vero e proprio “percorso di guerra”. Perché vent’anni di potere del Cavalier Banana (ma non solo per colpa sua) hanno disseminato il cammino della nostra democrazia di decine, di centinaia, di migliaia forse di bucce (leggi mine) su cui può inciampare e saltare anche il più bravo e il più preparato esperto delle “squadre speciali”.

Media 3.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*