BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Ott
29

La cambiale europea di Nuccio Fava


ORA DI PUNTA


La vera natura, l’anima profonda del Cavaliere è quella del piazzista. Sempre in campagna elettorale: si tratti di mere fanfaluche come l’ennesima sul ponte dello Stretto (che comunque è già costato una voragine di soldi a favore di amici degli amici) o del modo in cui maneggia una materia terribilmente seria come l’euro.
C’è anche il metodo di tirare il sasso e nascondere la mano, che è poi il solito giochino delle smentite, poco dopo averla detta grossa. Naturalmente è colpa dei giornalisti che non hanno capito o delle opposizioni che strumentalizzano. Attaccare l’euro è da irresponsabili e porta alla rotta di collisione con il Quirinale, ormai vero interlocutore credibile per la Merkel. L’ Italia è sotto severa osservazione. Bruxelles e tutta l’Europa ci guardano con diffidenza e timore. Dopo la Grecia siamo noi il problema maggiore e la stessa Spagna, che pure non è messa affatto bene, si avvia ad elezioni anticipate che annunciano una nuova fase politica.

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*