«

»

Lug
25

La cinesina

marazico01-framed

È dura comincia’ la settimana
pigiato nella metropolitana.
Attorno a me ‘n’umanità assonnata
che ancora n’ha iniziato la giornata,
naufraghi persi ognuno nel suo mare
co’ l’occhi fissi dentro al cellulare.
Me giro e co’ la mamma, lì vicina,
me scruta seria assai ‘na cinesina.
Me metto tutt’e due le mani in faccia,
poi le riapro e faccio ‘na boccaccia
e vedo piano piano su quer viso
spuntare dolcemente un bel sorriso.
Quanno che scendo e sto sulla banchina
da dentro me fa ciao co’ la manina.
Se po’ fa spuntà er sole all’improvviso:
bastano ‘na boccaccia ed un sorriso.

Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*