BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mag
09

« La premiata ditta acchiapponi .. »


Mentre i nuovi eletti festeggiano a prosecco, gli altri del ballottaggio affilano le armi per la singolar tenzone, il paese resta a guardare il quotidiano incedere della crisi e regressione ; sempre più distaccato dalla politica.
Lo dimostra il fatto di quel grande partito dell’oltre 30%, e che grazie a questa gestione politica crescerà ancora, ma ci mette del suo anche questo governo tecnico.
Difatti delle grandi riforme, l’unica fatta è stata aumentare le tasse e balzelli a tutto spiano, con la solita giustificazione di far cassa per pagare debiti pregressi, ma della tosata alla casta nemmeno l’odore.
Anzi la presa in giro continua alla grande, dopo gli strombazzamenti di ridurre il ladrocinio di soldi pubblici, con il gioco delle tre carte, evitano di lasciare il maltolto e s’inventano altri magheggi pre mungere le casse dello stato.
Illuminante leggere l’articolo del Corriere della sera, rende bene l’idea ; facendoci rendere conto di chi sta a scaldare gli scranni.
Se poi ci aspettava di veder realizzato il Dl anticorruzione, la vendita delle frequenze tv, recuperato quel popò di miliardi d’euro in Svizzera ; ci si può mettere seduti tranquilli, i tempi non sono maturi per certi miracoli.
Mentre per la famosa “spending review”, stanno piovendo a migliaia le indicazioni, che guarda caso sono sempre le stesse da illo tempore ; ma come suol dirsi non c’è peggior sordo di quello che non vuole sentire ; e su questo la sordità politica è cronica.
Ma attenzione glia ‘acchiapponi’ non sono solo politici, s’annidano anche nelle pubbliche amministrazioni
Giusto un esempio
; e non è il solo ce n’è una lunga lista di antropologicamente diversi, cioè con due o più culi per poltrona.

OkNotizie

Media 4.33 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*