BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mar
12

« La sceneggiata patonziana»

C


ome ai vecchi tempi del militare, so marcava vista quando c’erano marce o esercitazioni, adesso invece è l’ennesimo tentativo di sfuggire alla magistratura, inondandola di certificati medici e pareri d’illustri cerusici ; l’uveite per il senil patonza è debilitante e bisognosa di cure assidue.
Difatti leggendo su Repubblica ci rende noto che : “Berlusconi si trova nel settore D dell’ospedale San Raffaele, in un appartamento di 200 metri quadri. L’appartamento, in uno dei settori riservati ai pazienti solventi, è dotato di ogni comfort e offre una sala riunioni con tavolo, sedie e telefono, cucina, stanza per una infermiera privata, cabina armadio e bagno dotato di doccia idromassaggio e vasca ovale, in una stanza sagomata intorno alla vasca”.
Ovvio che non essendo un comune cittadino, abbia diritto a tutti i comfort con sollecitudine e le più prodighe cure per le sue ambasce fisiche ; le quisquilie giudiziarie possono attendere, sfruttando la recita del malato per arrivare alla solita prescrizione.
mubarak_tribunale01Forse sarebbe stato il caso di fare la stessa procedura come allo zio della famosa nipotina Ruby, ma già il prode Cicchitto ha tacciato di “verdetto di medici nazisti e pm stalinisti”, chissà che avrebbe aggiunto.
Comunque interessante questa intervista che conferma la legittima suspicione di tanti italiani, questo per avere un idea che cosa sia l’uveite
Nel frattempo, la centuria di berluscones, è sul piede di guerra per difendere il dominus e l a cadrega, visto che le elezioni sono dietro l’angolo ; una bella manifestazione davanti al Tribunale di Milano, nota sede bolscevica, per condannare il povero tapino che sono oltre vent’anni che la scapola tra le maglie della legge.
Se pensava di vincere ancora una volta le elezioni, con le loro promesse inconcepibili per una qualsiasi forma di dialogo, basta vedere questo video


Risultato è quello che l’immagine del nostro povero paese, oltre che soffrire d’instabilità politica, s’aggiungono anche le sceneggiate del politico-comico, come se non bastassero quelle del suo emulo a parti inverse.
Come ha dichiarato Serra : «Se è formato da gente per bene e autorevole, se il programma è chiaro e virtuoso, e se si trova il modo di parlarsi senza spregio reciproco, penso che ci si potrebbe provare. C’è una possibilità su cento. Più che al Superenalotto» ; ma purtroppo ci sono troppi individualismi e deliri di potere ; vedremo come andrà a finire nei prossimi giorni.

OkNotizie

Media 4.60 su 5
Share


1 commento

No ping yet

  1. Avatar
    Anna Mazzone scrive:

    la foto del nonno di Ruby è fantastica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*